Archivio tag: Sicurezza Informatica

  • Proteggere la rete aziendale …anche in vacanza

    Proteggere la rete aziendaleC’è aria di ferie, ormai, eppure per per chi lavora con server e reti l’arrivo dell’estate è sinonimo di grandi preoccupazioni. Un server o un router non vanno certo in vacanza e necessitano di cure continue.

    Come fare quando il sys-admin deve assentarsi per godersi le meritate ferie estive?
    Il lavoro va pianificato prima e con oculatezza, è chiaro. Se necessario, per aggiornare i server, riavviarli o risolvere un problema dovrebbe esserci sempre una risorsa disponibile e pronta ad intervenire. Questo significa che nelle aziende sarebbe cosa saggia pianificare con intelligenza i turni di ferie dei sistemisti.

    (more…)

    Tags:

    • Allarme sicurezza: un trojan anche per i router Adsl

      Trojan AdslChi pensava di stare al sicuro da trojan, malware, dialer ed affini grazie alle Adsl che non possono comporre numeri di telefono e quindi causare agli utenti danni economici ingenti, si sbagliava.
      Di fatto, è da segnalare l’allarme “incursioni” (per fortuna contenuto) anche per tutti gli utilizzatori di router di fascia media.

      In questa categoria rientrano in genere anche le utenze business di professionisti e piccoli uffici, oltre che qualunque forma di consumo di banda larga ove sia stata installata una una piccola rete Lan collegata ad internet.
      Specifichiamo subito che non è un allarme rosso, ma quanto seguirà  fa capire per l’ennesima volta che la sicurezza delle reti è un must, e qualche euro in più andrebbe investito in tal senso.

      (more…)

      Tags:

      • Hot spot pubblici: un pericolo sottovalutato per chi lavora in mobilità 

        Furto dati digitaliUn portatile o un palmare e una connessione Wi-Fi: strumenti scontati per chi lavora in mobilità . Forse così scontati da rischiare di dimenticare che, ogni volta che ci colleghiamo ad un hot spot wireless gratuito, rischiamo che i nostri dati sensibili vengano “rubati”.

        Questo pericolo non è certo una novità , per quanto sia da poco tornato alla ribalta in seguito al nuovo grido d’allarme lanciato da alcuni esperti di sicurezza australiani, che sottolineano come gli hot spot ad accesso libero siano estremamente pericolosi, sopratutto per chi ne fa uso per scopi lavorativi.
        Può suonare strano che sia ancora così, eppure se ci pensiamo bene il motivo c’è ed è assolutamente fondato.

        (more…)

        Tags:

        • Sicurezza: giro di vite contro le aziende inadempienti

          logo_ecrime.jpgChi sbaglia paghi. L’appello che invoca sanzioni più rigide contro i criminali informtici non è una prerogativa solo italiana: lo dimostra una recente ricerca commissionata da Websense e presentata al recente UK e-Crime Congress, secondo cui un numero crescente di professionisti della sicurezza si dichiara favorevole all´inasprimento delle pene a carico dei responsabili di comportamenti non appropriati nel trattamento dei dati.

          Dall’indagine emerge, infatti, che il 79% degli intervistati ritiene che la maniera più efficace per porre un freno alla diffusione di brecce nei sistemi aziendali sia quella di prevedere una sanzione pecuniaria per quelle imprese che si rendano responsabili della perdita di dati.
          Misura, questa, peraltro già  prevista dalla legislazione del Regno Unito.

          Il 59% si dichiara favorevole a misure di risarcimento per chi patisce la sottrazione di dati. Soprattutto, però, dallo studio spicca il parere positivo verso misure pesantemente punitive (carcere compreso) per chi si renda responsabile di comportamenti inadempienti – o peggio dolosi – con circa il 25% che lo reputa un passo necessario, a fronte di una esigua percentuale (il 3%) che ritiene questa misura eccessiva.

          (more…)

          Tags:

          • Gli antivirus servono a poco… parola di Cisco!

            2008logo.jpgSull´efficacia degli antivirus si discute da tempo. Non dovrebbe perciò stupire più di tanto che periodicamente il tema sia riesumato da media specializzati e non.

            Fa però sempre effetto registrare il modo in cui viene inquadrato il problema, soprattutto quando – come avvenuto nei giorni scorsi – ad affrontarlo è un protagonista del mercato qualificato e autorevole come John Stewart, CSO di Cisco.
            Forse non tutti conosco il personaggio ma il nome della società , ne converrete, è una sorta di garanzia…

            Ebbene, davanti alla platea dell AusCERT 2008 – convegno dedicato ai temi della sicurezza IT tenutosi alcuni giorni fa in Australia – il responsabile della sicurezza di Cisco ha in sostanza affermato che gli antivirus sono uno spreco di denaro, argomentando che acquisto, installazione e attività  di patching rappresentano altrettanti costi per le aziende.

            (more…)

            Tags: