Archivio tag: IVA

  • Spesometro, scadenze e invio dati fatture

    Spesometro

    Due scadenze (semestrali) nel 2017 e quattro scadenze (trimestrali) a partire dal 2018. È questo, in sintesi, il calendario delle scadenze del nuovo spesometro recentemente introdotto dal Dl 193/2016 convertito, con modificazioni, dalla legge 1 dicembre 2016, n. 225. L’adempimento è per tutti i soggetti passivi ai quali è fatto obbligo di trasmettere telematicamente all’Agenzia delle Entrate i dati delle fatture emesse nel trimestre di riferimento e di quelle ricevute e registrate.

    (more…)

    Tags:

    • Split payment: benefici e difficoltà

      Split-payment

      La legge 23 dicembre 2014, n. 190 (Stabilità 2015) ha modificato il DPR 633/1972, introducendo l’art. 17-ter, recante il meccanismo dello split payment. In pratica, per le cessioni di beni e per le prestazioni di servizi effettuate nei confronti di Stato ed enti pubblici, l’imposta è versata dai questi ultimi: al fornitore verrà pagato il compenso; all’Erario verrà versata l’IVA.

      Lo split payment punta a evitare frodi e incrementare il gettito IVA, ma di fatto ha  comportato grosse difficoltà alle imprese

      (more…)

      Tags:

      • Reverse charge nel settore edile

        Reverse chargeL’applicazione del reverse charge nel settore edile di cui alla lettera a-ter) dell’articolo 17, sesto comma del DPR 633/72 ha fatto sorgere una serie di problematiche interpretative che necessitavano un chiarimento. Con la circolare 37/E dello scorso 22 dicembre, l’Agenzia delle Entrate ha offerto ampia delucidazione circa il trattamento da riservare ad alcuni interventi edilizi inquadrabili nell’ambito della categoria delle manutenzioni straordinarie, della demolizione e realizzazione di nuova costruzione e dell’installazione di impianti fotovoltaici.

        (more…)

        Tags:

        • Aumento aliquote IVA: necessario intervento definitivo

          Aumento aliquote IvaFra le numerose novità introdotte dalla Legge di Stabilità per il 2016 è da evidenziare quella relativa all’IVA. La manovra, infatti, ha congelato l’aumento dell’imposta sul valore aggiunto previsto dal comma 718 dell’articolo 1 della Legge 190 del 2014. E’ da precisare, tuttavia, che il rischio di aumento delle aliquote non è stato disinnescato ma piuttosto sospeso. Tra poco più di un semestre, subito dopo il rientro dalla pausa estiva, il problema si presenterà nuovamente. E questa volta sarebbe necessario un intervento definitivo.

          (more…)

          Tags:

          • Omesso versamento IVA: quando non c’è reato penale

            Omesso versamento IvaIl reato penale non scatta in caso di omesso versamento dell’IVA se i fondi sono destinati all’adeguamento strutturale dell’azienda e al pagamento degli stipendi arretrati. E’, tuttavia, da evidenziare che tale affermazione non può essere considerata applicabile universalmente e in maniera incondizionata. Sarà, infatti, il giudice a valutare l’applicabilità di tale principio analizzando il quadro probatorio presentato ai fini della non punibilità.

            (more…)

            Tags: