Archivio tag: annunci lavoro

  • Jobby, app per il lavoro temporaneo

    jobby

    In un mercato sempre più fluido, è possibile trovare impieghi temporanei per sfruttare in modo proficuo i “buchi” di orario. Chi ha competenze specialistiche e di nicchia, ad esempio, può offrirsi ai datori di lavoro grazie a Jobby.

    (more…)

    Tags:

    • #imiglioridavvero per condividere competenze

      Lavoro agile

      Programma 2.0 di condivisione di esperienze e competenze, networking e creazione di opportunità per giovani talenti, #imiglioridavvero, è stato realizzato da Capgemini insieme a Fastweb, Gruppo Techint e Sirti con il patrocinio di Fondazione Sodalitas.

      Una piattaforma di incontro peer-to-peer tra giovani, aperta ai social network e in evoluzione, dove neoassunti di aziende importanti offrono a ragazzi, universitari e neolaureati, consigli e soft skill fondamentali per entrare e ambientarsi nel mondo professionale.

      (more…)

      Tags:

      • Taskhunters: lavoro per universitari

        Immagine Taskhunters

        A chi non è capitato di volere un lavoretto per arrotondare e pagarsi piccole spese e hobby? Ma la difficoltà ha sempre riguardato il poco tempo a disposizione per farlo. Per ovviare al problema, quattro ragazzi di Treviso – Lorenzo Teodori (CEO), Marco Premier, Francesco Piovesan e Alberto Mora – hanno  fondato Taskhunters che in poco tempo ha raggiunto quota 4.000 iscritti.

        Taskhunters è la prima piattaforma in Italia che permette agli universitari di mantenersi agli studi, trovando lavori temporanei: fare la spesa al supermercato, ritirare le camicie in tintoria, traslochi, commissioni in posta, dog sitter, assistenza informatica.

        Tramite l’app per smartphone di Taskhunters (disponibile per Android su Google Play e per iOS su Apple Store) gli utenti possono postare la propria richiesta indicando prezzo e condizioni, scegliendo tra più categorie: shopping, faccende domestiche, assistenza personale, ritiro e consegna, pet care.

        A loro volta gli studenti universitari possono candidarsi per svolgere queste attività, accettare il compenso o contrattare un importo più elevato. Chi posta l’offerta potrà scegliere a chi assegnare il lavoro, selezionando lo studente più adatto tra le persone che si sono proposte.

        Una volta completato il lavoro, il pagamento si effettua online attraverso la piattaforma Stripe. Alla fine il committente e lo studente possono scriversi recensioni a vicenda per costruirsi una buona reputazione all’interno dell’applicazione.

        Taskhunters sta sviluppando anche una versione “for business” che permetterà alle aziende e alle PMI di accedere al network di studenti fidati ed esternalizzare alcuni lavori temporanei, che sono time-consuming e non richiedono grande specializzazione.

        Nel 2017 gli obiettivi di Taskhunters riguarderanno l’aumento del numero di studenti, privati e aziende e il lancio dell’app a Roma, Torino, Bologna e Padova. Dal 2018 al 2020, è previsto un piano di espansione in Europa nelle città di Londra, Lisbona, Madrid, Berlino e Parigi.

        Taskhunters è una startup di Digital Magics, business incubator quotato sul mercato AIM Italia di Borsa Italiana (simbolo: DM) e di Itaka che ha creduto nel progetto sia come investitore sia come partner industriale. I motivi di finanziamento risiedono nell’idea innovativa e una finalità sociale forte: aiutare  studenti,  famiglie e anziani nelle attività quotidiane.

        Tags:

        • Professioni in ascesa, il Chief Data Officer

          Innovation Executive Master per i manager

          Secondo  una ricerca The Boston Consulting Group, sarà il Chief Data Officer (CDO) l’executive più richiesto nel mercato del lavoro italiano nei prossimi anni. Le stime prevedono un aumento della domanda che supererà quota mille nel 2018, oltre 10mila nel 2020. Una vera e propria crescita esponenziale.

          (more…)

          Tags:

          • Benvenuti al Sud: NTT assume

            lavoro

            Entro fine 2017 saranno 500 i nuovi posti di lavoro previsti da NTT Data (consulenza e servizi IT). Attualmente le posizioni aperte sono 300 per le sedi di Napoli e Cosenza in diversi ambiti dell’Information Technology.

            In particolare per la sede di Cosenza è previsto il raddoppio della forza lavoro, con l’assunzione nei prossimi 12 mesi di oltre 150 figure professionali specializzate nello sviluppo e implementazione di soluzioni digitali di nuova generazione, con un focus sull’Internet of Things (IoT), mobile e sicurezza informatica.

            Il piano di crescita avviato da NTT in Italia si espande a Napoli, con l’ingresso di 150 nuovi lavoratori specializzati sulle tecnologie informatiche per la gestione della clientela (CRM), quality assurance, testing e Java.

            Le competenze alle quali i recruiter daranno maggiore attenzione saranno Microsoft, Oracle, Salesforce e SAP, oltre alla materie in ambito STEM come l’informatica, l’Ingegneria (Gestionale, Elettronica, Biomedica e delle Telecomunicazioni), la Matematica, la Fisica, la Statistica e l’Economia. Oltre a ciò, il candidato ideale dovrà dimostrare di avere caratteristiche trasversali come la buona conoscenza dell’inglese, capacità organizzative e la predisposizione al lavoro in team.

            Sono disponibili anche stage formativi per giovani neolaureati e neolaureate e progetti di apprendistato volti a trasformarsi in contratti a tempo indeterminato nel breve periodo. A tutti i neo professionisti assunti saranno inoltre offerti diversi percorsi di sviluppo professionale, sia in termini di soft skill che competenze tecniche.

            Per inviare la propria candidatura o consultare le posizioni aperte, visitate la sezione “Lavora con noi” dal sito NTT Data.

            Tags: