Archivio tag: Accesso al Credito

  • Incentivi MPMI a Chieti

    Codice dell'amministrazione digitale

    La Camera di Commercio di Chieti ha pubblicato un bando con il quale agevolare l’accesso al credito bancario delle micro, piccole e medie imprese presenti sul territorio, per la realizzazione e lo sviluppo di nuove iniziative imprenditoriali, mediante la concessione di una garanzia a costo zero sui finanziamenti.

    Finanziamento massimo 40mila euro per le imprese individuali e 50mila euro per le società cooperative. Sono ammesse al beneficio tutte le spese e i progetti direttamente connessi alla nascita di nuove realtà imprenditoriali o all’acquisto di attività preesistenti.

    (more…)

    Tags:

    • Imprenditoria giovanile e femminile: incentivi 2016

      Incentivi per l’Autoimprenditorialità di cui al Decreto Legislativo 185/2000 destinati ai giovani tra 18 e 35 anni e donne che vogliono avviare un’attività: finanziamenti a tasso zero disponibili dal 13 gennaio 2016 ed erogati da Invitalia. Destinatarie dell’incentivo sono le micro e piccole imprese, costituite da non oltre dodici mesi dalla data di presentazione della domanda, composte per oltre la metà dei soci da under35 anni o donne. Le imprese devono essere regolarmente costituite e iscritte nel Registro Imprese, con sede legale nel territorio nazionale. Possono richiedere l’agevolazione anche i soggetti che intendono avviare un’impresa entro i 45 giorni successivi alla ricezione della comunicazione di ammissione alle agevolazioni.

      (more…)

      Tags:

      • Equity crowdfunding al Sud con MuumLab

        crowdfunding

        MuumLab, società di Bari, pronta a lanciare la propria piattaforma di equity crowdfunding all’interno di un contesto, quello del Mezzogiorno, fortemente dinamico con oltre 1000 start-up innovative sorte negli ultimi due anni.
        Ad affiancare MuumLab, la BCC San Marzano di San Giuseppe (player bancario dell’area ionico-salentina con una forte vocazione all’innovazione tecnologica) e il Fondo Italia Ventures I gestito da Invitalia Ventures SGR (dotazione di 50 milioni di euro).

        (more…)

        Tags:

        • PMI: serve credito, ma non bancario

          tfrBisogna trovare mezzi alternativi per finanziare le PMI europee con crediti a lungo termine, visto che le banche, in questo momento, sono troppo concentrate sul risanamento della loro attività. Lo sostiene il Fondo monetario internazionale in un documento in cui mette in evidenza il ruolo determinante delle piccole e medie imprese per la ripresa economica dell’Unione europea.

          Alcuni dati ne dimostrano l’importanza strategica : in Europa 99 aziende su 100 sono pmi, che rappresentano inoltre 2 dipendenti su 3 e 58 centesimi per ogni euro di valore aggiunto nei settori industri, servizi, costruzioni e commercio. In paesi come l’Italia, il Portogallo e la Spagna questi valori sono ancora più elevati.
          (more…)

          Tags:

          • Ritardo pagamenti tra imprese: i vantaggi del Factoring

            Post sponsorizzato

            Debiti imprese

            Rispettare i termini di pagamento concordati con i fornitori rappresenta un obiettivo irrealizzabile per gran parte delle imprese italiane, spesso incapaci di saldare le fatture entro la scadenza maturando ritardi anche superiori ai 30 giorni. A fornire una fotografia della situazione nazionale nel terzo trimestre del 2014 è CRIBIS D&B: i termini di pagamento sono stati onorati solo dal 37,5% delle imprese, la cui rischiosità mostra un livello superiore al passato.

            La percentuale di aziende che ha accumulato ritardi di pagamento molto onerosi è lievitata del 198,2% rispetto al 2010 (si tratta in misura crescente di microimprese, con un +219% rispetto a quattro anni fa). Le maggiori difficoltà nel garantire pagamenti entro la scadenza sono riscontrate dagli imprenditori del commercio al dettaglio, tuttavia la situazione è altrettanto critica per i settori dei trasporti e della distribuzione (va meglio nel ramo dei servizi finanziari e per le aziende agricole).

            Osservando le cifre relative alle varie Regioni, invece, le imprese più puntuali sono attive al Nord Est, con l’Emilia Romagna in cima alla lista dei territori più virtuosi, mentre i maggiori ritardi sembrano verificarsi in Calabria, Campania e Sicilia.

            Nonostante le disparità regionali, tuttavia, la crisi di liquidità limita le imprese tanto a Nord quanto a, Sud impedendo non solo di promuovere investimenti ma anche di saldare le fatture alla scadenza: una soluzione per reperire risorse economiche immediate è rappresentata dal Factoring, strumento che consente alle PMI in salute di ottenere finanziamenti in cambio della cessione dei crediti. Questo, grazie al sostegno di partner finanziari specializzati attivi su tutto il territorio nazionale, come Credi Impresa Futuro (Banca IFIS).

            Con il Factoring di Credi Impresa Futuro le aziende possono contenere l’indebitamento ottenendo al contempo finanziamenti vantaggiosi, beneficiando di tassi d’interesse convenienti. Per scoprire la soluzione di prestito più adatta alla necessità di liquidità della propria impresa è possibile recarsi in una delle 28 filiali nazionali o consultare il sito ufficiale.

            Nuova CTA per post

            Tags: