Normativa

  • Shopping online, addio blocchi in Europa

    commissione europea

    L’Europa fa un nuovo passo in avanti verso il mercato unico digitale levando tutte le barriere per lo shopping online all’interno dei paese membri. Il Parlamento europeo, il Consiglio e la Commissione hanno onorato gli impegni assunti a settembre durante il vertice di Tallinn sul digitale ponendo fine ai geoblocchi ingiustificati, una delle priorità dell’UE per il 2017.

    (more…)

    Tags:

    • Antitrust: denunce anonime dai privati

      commissione europea

      Un privato cittadino può contribuire in forma anonima alla lotta contro cartelli e pratiche anti-concorrenziali (accordi su prezzi e offerte nelle gare d’appalto, mancata immissione di prodotti sul mercato o esclusione indebita di concorrenti).

      Lo strumento della Commissione Europea offre ai cittadini – che sono a conoscenza dell’esistenza o del funzionamento di un cartello o di altre violazioni delle norme antitrust- l’opportunità di effettuare una denuncia anonima.

      (more…)

      Tags:

      • Cybersecurity italiana, contesto giuridico

        Sicurezza

        Il convegno del CESTUDIS dal titolo “Il Contesto giuridico del cyber. Visione attuale e di prospettiva dopo l’adozione della Direttiva NIS”, ha analizzato l’attuale carenza normativa a discapito del corretto sviluppo delle attività digitali, senza tutelare a dovere persone ed entità giuridiche da possibili reati. Ne abbiamo parlato con il suo organizzatore, il Generale ed ex senatore Luigi Ramponi, “padre” del Decreto Ministeriale cyber del gennaio 2013.

        (more…)

        Tags:

        • Cedolare secca: novità e sanzioni

          Cedolare secca

          Il mancato rinnovo dell’opzione della cedolare secca nel contratto di locazione non comporta più la revoca dell’imposta sostitutiva. Il comportamento concludente del contribuente, infatti, sarà necessario a dimostrare le volontà di mantenere attiva l’opzione. E’, quindi, importante che si proceda a pagare regolarmente la cedolare e compilare l’apposito quadro della dichiarazione dei redditi. Rimangono applicabili le sanzioni che, tra l’altro, sono state ritoccate al rialzo dal legislatore.

          (more…)

          Tags: