Normativa

  • Cybersecurity italiana, contesto giuridico

    Sicurezza

    Il convegno del CESTUDIS dal titolo “Il Contesto giuridico del cyber. Visione attuale e di prospettiva dopo l’adozione della Direttiva NIS”, ha analizzato l’attuale carenza normativa a discapito del corretto sviluppo delle attività digitali, senza tutelare a dovere persone ed entità giuridiche da possibili reati. Ne abbiamo parlato con il suo organizzatore, il Generale ed ex senatore Luigi Ramponi, “padre” del Decreto Ministeriale cyber del gennaio 2013.

    (more…)

    Tags:

    • Cedolare secca: novità e sanzioni

      Cedolare secca

      Il mancato rinnovo dell’opzione della cedolare secca nel contratto di locazione non comporta più la revoca dell’imposta sostitutiva. Il comportamento concludente del contribuente, infatti, sarà necessario a dimostrare le volontà di mantenere attiva l’opzione. E’, quindi, importante che si proceda a pagare regolarmente la cedolare e compilare l’apposito quadro della dichiarazione dei redditi. Rimangono applicabili le sanzioni che, tra l’altro, sono state ritoccate al rialzo dal legislatore.

      (more…)

      Tags:

      • Processo telematico, più concorrenza nei software

        Processo telematico

        L’AGCM (Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato) ha concordato con Net Service alcuni impegni volti a scongiurarne una posizione dominante nel mercato dei software per il Processo Civile Telematico (PCT).

        (more…)

        Tags:

        • Codice dell’amministrazione digitale: novità per imprese e persone fisiche

          Codice dell'amministrazione digitale

          Il Decreto Legislativo n. 179 del 26 agosto 2016 ha parzialmente modificato il Codice dell’amministrazione digitale di cui al D.Lgs. 07/03/2005 n. 82. Le nuove disposizioni introdotte tentano in qualche modo di rendere più flessibile la Pubblica Amministrazione nei confronti di persone fisiche e imprese. In particolare è stato riconosciuto a tutti soggetti giuridici (persone fisiche e imprese) il diritto di usare le soluzioni e gli strumenti digitali e telematici nei rapporti con la Pubblica Amministrazione. Vediamo, quindi, nel dettaglio le novità più rilevanti del nuovo Codice dell’amministrazione digitale.

          (more…)

          Tags:

          • Rischi Brexit per le imprese

            brexit

            Occhio agli scambi commerciali con le imprese che pagano in sterline: può essere utile posticipare la chiusura di accordi al dopo referendum. E’ uno dei consigli alle imprese davanti al rischio Brexit in vista del 23 giugno, quando i cittadini britannici decideranno se restare o meno nell’Unione Europea.

            Si tratta dunque di uno scenario diverso dal Grexit, che riguardava l’ipotesi di uscita dalla moneta unica, perchè in questo caso si parla proprio di uscita dalla UE. Il referendum è consultivo e in caso di vittoria del sì il governo dovrà rinegoziare i trattati per uscire dalla UE, procedura che richiederebbe un paio di anni durante i quali non cambierebbe nulla; ma sui mercati le reazioni sono moto più veloci.

            (more…)

            Tags: