Green Economy

  • Solarplaza: continua a crescere il Fotovoltaico in Italia

    Solarplaza: continua a crescere il Fotovoltaico in Italia
    Seconda solo alla Germania, l’Italia è uno dei maggiori produttori di energia fotovoltaica a livello mondiale, con una crescita nel 2007 del +770% e nel 2008 del +480%. Per l’anno in corso è prevista una frenata, a fronte dell’attuale crisi finanziaria, ma l’andamento sarà  comunque positivo nel suo complesso, facendo registrare un incremento del +32%.

    Secondo un recente rapporto, condotto da Solarplaza sui probabili sviluppi futuri del mercato fotovoltaico in Italia sarebbero gli allettanti incentivi a stimolare la produzione di energia solare, i prezzi dell´energia relativamente alti e il dinamismo dell´industria fotovoltaica italiana ad attirare sul mercato nuovi operatori.

    A livello regionale si osserva al nord un coefficiente di irradiazione inferiore, nonostante possiedano la maggior parte degli impianti solari PV. Dal punto di vista settoriale è l’edilizia ad investire più di tutti nel fotovoltaico. La grande maggioranza (73%) dei progetti fotovoltaici è stato realizzato con impianti di copertura.
    (more…)

    Tags:

    • Bonus Energia: oggi più semplice la detrazione del 55%

      picture-39.png
      Dopo mesi di attesa, questa estate un decreto del Ministero dell´Economia e delle Finanze ha semplificato la normativa sugli incentivi fiscali per il risparmio energetico, riducendo gli adempimenti amministrativi a carico dei contribuenti e confermando l’incumulabilità  tra la detrazione IRPEF/IRES del 55% e il premio aggiuntivo previsto per gli impianti fotovoltaici che accedono alle tariffe incentivanti.

      Stiamo parlando del DM 6 agosto 2009 (Gazzetta Ufficiale n. 224 del 26 settembre 2009), sulle “disposizioni in materia di detrazioni per le spese di riqualificazione energetica del patrimonio edilizio esistente” entrato in vigore l’11 ottobre 2009, modificando il DM 19 febbraio 2007.
      (more…)

      Tags:

      • Fotovoltaico: promosso anche sul blog di Beppe Grillo, con Enerpoint

        picture-4.png L´attuale scenario energetico globale, la sfida dell’Unione Europea ad abbattere i consumi e le emissioni nocive mediante l’utilizzo delle fonti rinnovabili entro il 2020, hanno portato anche le imprese ad avvicinarsi a queste tecnologie, comprendendo sempre di più i vantaggi che comportano. Questi comprendono la riduzione sensibile dei costi, il forte risparmio energetico, oltre al minore impatto sull´ambiente.

        Diverse quindi le iniziative volte a sensibilizzare imprese (e non) nei confronti delle fonti energetiche rinnovabili, tra queste Enerpoint che, per prima in Italia,ha deciso di promuovere la cultura del “solare” e la propria attività  sul blog di Beppe Grillo, fermo sostenitore da tempo del fotovoltaico in Italia.

        (more…)

        Tags:

        • Fotovoltaico: con Energy, analisi e studio di fattibilità  sono a carico della banca

          Fotovoltaico:con Energy, analisi e studio di fattibilità  a carico della bancaSempre più imprese stanno scoprendo i benefici derivanti dall’utilizzo delle varie forme di energia alternativa, come il fotovoltaico.
          Molte le iniziative per incentivare l’adozione di fonti rinnovabili, tra le quali citiamo l’innovativa proposta di Energy: l’analisi e lo studio di fattibilità  per un impianto fotovoltaico li paga la banca.

          Installare un impianto fotovoltaico può comportare notevoli vantaggi in termini di risparmio energetico ed economico, però è importante effettuare un’attenta analisi del rapporto costi-benefici. Parliamo dello studio di fattibilità , che da oggi le aziende potranno effettuare a costo zero, grazie all’iniziativa Energy della Banca di Credito Cooperativo di Busto Garolfo e Buguggiate, che consiste in un finanziamento a tasso agevolato per incentivare l’uso dell’energia pulita in azienda.
          (more…)

          Tags:

          • Green Economy: Pmi alla riscossa?

            Green Economy: Pmi alla riscossa?Sarà  il verde a risollevare le sorti della economia mondiale? Sul viale del tramonto (forse) l’era della Old Economy, ridimensionata al giusto livello la stagione della New Economy (vi ricordate le dot-com?), è ora il momento della Green Economy.

            L’aumentata sensibilità  dei cittadini/consumatori nei confronti della sostenibilità  dei propri consumi hanno introdotto nuovi imperativi e nuove strategie per il posizionamento di prodotti e servizi da parte delle imprese.

            Anche l’Italia insegue la nuova tendenza e anche se, in alcuni casi, il lavoro da fare è ancora molto, sembrerebbe sempre più evidente che la green economy costituisce oramai un elemento di elevata importanza strategica per le Pmi.

            Ben il 40% delle Pmi appare sempre più interessata a prodotti o tecnologie in grado di garantire un risparmio energetico e di minimizzare l’impatto ambientale specializzando la propria offerta o cambiando il prodotto di punta.

            (more…)

            Tags: