• Modello 730 al traguardo: deduzioni e detrazioni per ridurre l’imposta

    Dichiarazione dei redditiIl 31 maggio scade il termine per la presentazione del modello 730 ad un CAF o professionista abilitato. Si tratta di un appuntamento importante poiché rappresenta il momento in cui si chiudono i conti: saldare i debiti o incassare eventuali crediti. C´è comunque un sistema di detrazioni e deduzioni che permette al contribuente di abbattere la base imponibile o ridurre l´imposta.

    => Leggi: modello 730 e istruzioni per la compilazione

    Spese mediche
    Scontrini e ricevute per spese mediche sono detraibili dalle tasse nella misura del 19% al netto di una franchigia di euro 129,11. I medicinali sono detraibili se l´acquisto è documentato dal cosiddetto scontrino parlante nel quale viene specificata la natura del farmaco, il codice alfanumerico, la quantità  e il codice fiscale del contribuente.

    Assistenza a soggetti non autosufficienti
    Oltre alle spese mediche sono detraibili i costi della badante del familiare non autosufficiente o che necessita di assistenza continua risultante da apposita documentazione. E´ possibile usufruire delle detrazioni solo se il reddito complessivo non supera 40.000 euro. La detrazione spetta per le spese sostenute dal contribuente anche per i familiari che non sono fiscalmente a carico. L´importo che si può portare in detrazione non può superare i 2.100 euro.

    => Leggi di più sulla compilazione del 730

    Associazioni sportive, palestre, piscine
    Nel rigo E16 del modello 730 possono essere indicate le spese sostenute per l´iscrizione annuale e l´abbonamento ad associazioni sportive, palestre, piscine ed altre strutture destinate alla pratica sportiva dilettantistica. La detrazione spetta solo per ragazzi compresi tra i 5 e i 18 anni di età  per un importo non superiore a 210 euro per ciascun ragazzo.

    Contributi previdenziali
    E´ possibile usufruire di una detrazione del 19% sui contributi versati per il riscatto del corso di laurea dei familiari fiscalmente a carico. In questo caso occorre compilare i righi E17, E18 ed E19. Se, invece, i contributi versati riguardano il contribuente che presenta il modello 730, saranno deducibili dal reddito e dovranno essere indicati nel rigo E21.

    Alloggi per studenti
    I canoni di locazione stipulati in base alla Legge 431/1998 per i cosiddetti contratti di ospitalità  e per gli atti di assegnazione in godimento stipulati con gli enti di diritto allo studio, università , collegi universitari legalmente riconosciuti, enti senza fine di lucro e cooperative sono detraibili nella misura del 19%. L´importo massimo su cui calcolare la detrazione è di euro 2.633. Il diritto alla detrazione matura qualora lo studente sia iscritto in un corso di laurea presso una università  situata in un comune distante almeno 100 km dal comune di residenza dello studente e, comunque, in una provincia diversa.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Modello 730 al traguardo: deduzioni e detrazioni per ridurre l’imposta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenti

    1. mia figlia studente universitaria fuori regione(oltre 100 km)stipula contratto affitto per studenti con canone annuo di
      6.000 euro suddiviso al 50% con altro studente cointestatario del contratto.
      Può detrarre il genitore fino al massimale di 2.633 euro?
      Gradirei risposta,grazie e saluti

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *