• Unico 2008, le novità  per la dichiarazione dei redditi

    hl_t4_notizie-fiscali.jpgSi avvicina il momento della dichiarazione dei redditi…diamo un’occhiata alle novità  che attendono piccole imprese e professionisti.
    Il nuovo modello Unico per l’anno 2008 approvato di recente presenta diverse novità , prima tra tutte le nuove disposizioni di trasmissione dei modelli. A partire da quest´anno, infatti, questa dovrà  avvenire in modalità  telematica.

    Per le società  di capitali ci sono novità  sui Trust e sulle nuove società  immobiliari quotate (le Siiq), oltre alla possibilità  di trasformazione delle società  semplici.
    I “trust” trasparenti (ovvero le gestioni di patrimoni con beneficiari individuati, tenuti a imputare ai beneficiari i redditi conseguiti) dovranno compilare il quadro di liquidazione Pn, presente nel nuovo modello.

    Per le le società  immobiliari quotate (Siiq e Siinq) arriva invece il regime speciale, che prevede la liquidazione dell’imposizione sostitutiva d’ingresso nel quadro Rq. Nello stesso quadro è stata anche predisposta, come alternativa alle ordinarie regole di tassazione, l’applicazione di un’imposta sostitutiva delle imposte sui redditi e dell’Irap in caso di plusvalenze realizzate all’atto del conferimento di immobili e di diritti reali su immobili in società  che abbiano optato o che optino per il regime speciale.

    Per le società  non operative sono state aggiunte ulteriori cause di esclusione che non prevedono la presentazione dell’istanza di interpello. Applicando invece un’imposta sostitutiva delle imposte sui redditi e dell’Irap, si può effettuare lo scioglimento o la trasformazione in società  semplice applicando, il tutto previa opzione da esercitare nel quadro Rq dei redditi del periodo d’imposta anteriore allo scioglimento o alla trasformazione.

    Con la prossima dichiarazione dei redditi, inoltre, troverà  applicazione, anche ai fini del tributo regionale, il valore della produzione minima. Il tutto a discapito delle aziende che subiranno un (tanto probabile quanto ingiustificato) innalzamento della soglia di operatività , a seguito della mancata estensione delle deduzioni Ires (per determinare la base imponibile si parte dal rigo RF85 del modello di dichiarazione unificata).

    La Finanziaria 2008 ha introdotto anche importanti novità  in merito all’Imposta regionale sulle attività  produttive: sono cambiate infatti a partire dal 2008 l’aliquota Irap e le deduzioni forfetarie: l’aliquota Irap passa dal 4,25% al 3,90%, mentre per le deduzioni forfetarie dalla base imponibile, si ha una riduzione di queste ultime rispetto al 2007.
    Qui trovate un utile schema relativo alla deduzione forfettaria spettante in base a scaglioni di base imponibile per i soggetti di cui all’articolo 3, comma 1, lettere da a) ad e).

    Per quanto riguarda il recupero a tassazione Irap, questo è stato stabilito in sei quote costanti imputate a partire dal periodo d´imposta successivo a quello in corso alla data del 31 dicembre 2007, dei componenti negativi dedotti extracontabilmente dalla base imponibile IRAP fino al
    periodo d´imposta in corso al 31 dicembre 2007. In base a questo recupero viene determinato lo svincolo per la quota Irap delle riserve in sospensione d´imposta indicate nel cosiddetto quadro EC nel modello di dichiarazione utilizzato per la deduzione extracontabile.

    In alternativa, per evitare la procedura di recupero a tassazione Irap, è possibile recuperare a tassazione l´eccedenza dedotta “mediante opzione per l´applicazione di un´imposta sostitutiva dell´imposta sul reddito delle persone fisiche, dell´imposta sul reddito delle società  e dell´imposta regionale sulle attività  produttive”.

    Tra le varie scadenze fiscali ricordo che mancano pochi giorni per gli interpelli delle società  di comodo.
    Pertanto, per poter ricevere la risposta della Direzione regionale, entro il termine di Unico 2008, le imprese che che non superano, per l´esercizio 2007, il test di operatività  e che non rientrano in cause di esclusione automatica devono inviare le istanze di disapplicazione entro fine aprile. Può evitare questa procedura solo chi ha ottenuto la disapplicazione per il 2006 basando l’istanza su circostanze oggettive che non hanno subito modificazioni, ricadendo in un’esclusione automatica disposta dal provvedimento del 14 febbraio 2008.

    Proprio a seguito delle novità  introdotte da questo provvedimento e dalla Finanziaria 2008, si sono ridotti i casi in cui le società  realmente operative (quindi non costituite al fine di concedere in uso immobili o altri beni a soci o familiari) sono tenute a presentare istanza di interpello per uscire dalla stretta sugli enti di comodo, se caratterizzate da ricavi insufficienti. Sono infatti solo tre i casi nei quali si è ancora posibile richiedere la disapplicazione: immobiliari di gestione che percepiscono canoni inferiori alla soglia di legge, imprese in liquidazione che non prevedono di chiudere la procedura entro luglio del prossimo anno e società  impossibilitate ad avviare l’attività  per cause esogene.

    L´interpello va spedito per raccomandata A/R, senza busta, alla Direzione regionale delle entrate, o consegnato a mano all´ufficio locale.

    Ricordando che sono obbligati a compilare il modello Unico i contribuenti che devono presentare almeno due tra le seguenti dichiarazioni: redditi, Iva, Irap, segnalo infine che sul sito dell´Agenzia delle Entrate è possibile prendere visione dei provvedimenti pubblicati, in cui si leggono le numerose novità  presenti nel modello Unico 2008 e scaricare i modelli da allegare alla dichiarazione dei redditi Modello UNICO 2008.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Unico 2008, le novità  per la dichiarazione dei redditi inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenti

    1. Ennio dice:

      dove trovo il software gratuito di unico 2008?

      grazie

    2. Noemi Ricci dice:

      I software gratuiti messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate sono reperibili al seguente link: http://www.agenziaentrate.it/ilwwcm/connect/Nsi/Strumenti/Software
      L’uscita del software gratuito di unico 2008 dovrebbe essere prevista per il mese corrente (maggio).

    3. emmedienne dice:

      è il 18 maggio ed il software ancora non c’è.
      o sono io che non ho la stoffa del segugio o l’ agenzia delle entrate se la prende un po’ comoda…

    4. elisa dice:

      Sono sempre in attesa del software…
      Siamo proprio in Italia!!!!!!!

    5. domenico lombardi dice:

      ANCH’IO STO CERCANDO IL SOFTWARE…DOV’E'?
      SE NN C’E’ ANCORA FACCIAMO LA MULTA ALL’AGENZIA???DI SOLITO PER I RITRARDI SI PAGA NO?

    6. antonio dice:

      Poi si lamentano che in Italia ci sono tanti evasori fiscali !!!
      Se per coloro che vogliono pagare ci sono tante difficoltà ……..
      Oggi è 23/5 e del software per unico 2008 nemmeno l’ombra………

    7. antonio divu dice:

      mi sono inka…ato con il garante del contribuente, per il ritardo nella pubblicazione sul sito, ritardo che è giustificato unicamente dal fatto che fino al 31 hanno campo aperto i CAF (mafia docet). Ebbene, siccome da quest’anno è online la procedura di consegna e pertanto se non hai il soft, lo hanno i caf però, non puoi farlo e sei costretto ai CAF, allora lo pubblicano dal 26 maggio. Evviva Visco, CAF e Maf…
      Insomma se prima veniva pubblicato dal 10 maggio da adesso e per i prox. anni sempre verso il 31 maggio ed oltre. CHE SKIFO!!!!!

    8. antonio divu dice:

      Inviate fax di protesta al garante del contribuente il cui indirizzo lo si può rintracciare qui:
      http://www.finanze.gov.it/export/sites/default/finanze/documentazione/statuto_contribuente/indgarante.htm
      trovate il vostro garante di zona e inviate fax di protesta.

    9. antonio divu dice:

      naturalmente io ho già inviato il mio fax di protesta e mi hanno assicurato che faranno intervento presso ministero finanze.

    10. giovanna dice:

      Scusate, ma è uscito l’unico sì o no?
      Comincio af entrare in ansia!!
      Grazie a tutti!

    11. Cinzia dice:

      Io sono una commercialista con pochi clienti quindi mi appoggio all’Agenzia per i programmi (altrimenti con i costi non ci sto dentro)ad oggi sono davvero preoccupata, perchè comunque occorre tempo per ragionarci sopra e compilare correttamente il modello. E’ giusta una cosa del genere? che skifo!!!

    12. antonio divu dice:

      Ripeto:
      è uno skifo! Visto che lo scorso anno è stato pubblicato il 12 maggio, ritengo che lo facciano apposta, nel ritardare la pubblicazione, per favorire i CAF.
      Quindi ribadisco:
      Protestate inviando un FAX al garante del contribuente di zona i cui numeri troverete a questo indirizzo.
      Basta cliccare sopra:
      http://www.finanze.gov.it/export/sites/default/finanze/documentazione/statuto_contribuente/indgarante.htm
      sono le 9,25 di Lunedì 26 e ancora non c’è nulla nel sito!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    13. antonio divu dice:

      ORE 12,00 del 26 maggio 2008
      ANCORA NULLA.
      NON MI MERAVIGLIEREI SE FOSSE VISCO IL MINISTRO, MA VISTO CHE C’E’ TREMONTI, ALLORA GLI DICO: BATTI UN COLPO!
      …O TRA VISCO E TREMONTI RIMANE SEMPRE IL SOLITO FISCO VESSATORE?!

    14. antonio divu dice:

      IN OGNI CASO E’ UNO SKIFO!!!!!!!!!!!!!!!!
      ALTRO CHE PUBBLICA AMMINISTRAZIONE MODERNA, ALTRO CHE BRUNETTA CHE PUBBLICA LE ASSENZE, SIAMO SEMPRE AD UNA AMMINISTRAZIONE STATALE DI TIPO BORBONICA.

    15. antonio divu dice:

      E’ UNO SKIFO!!!!!!!!!!!!!!!!
      E’ UNO SKIFO!!!!!!!!!!!!!!!!
      E’ UNO SKIFO!!!!!!!!!!!!!!!!
      E’ UNO SKIFO!!!!!!!!!!!!!!!!
      E’ UNO SKIFO!!!!!!!!!!!!!!!!
      E’ UNO SKIFO!!!!!!!!!!!!!!!!
      E’ UNO SKIFO!!!!!!!!!!!!!!!!
      E’ UNO SKIFO!!!!!!!!!!!!!!!!
      E’ UNO SKIFO!!!!!!!!!!!!!!!!
      E’ UNO SKIFO!!!!!!!!!!!!!!!!
      E’ UNO SKIFO!!!!!!!!!!!!!!!!
      E’ UNO SKIFO!!!!!!!!!!!!!!!!
      VERGOGNA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
      E’ UNO SKIFO!!!!!!!!!!!!!!!!
      VERGOGNA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
      E’ UNO SKIFO!!!!!!!!!!!!!!!!
      VERGOGNA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
      E’ UNO SKIFO!!!!!!!!!!!!!!!!
      VERGOGNA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
      E’ UNO SKIFO!!!!!!!!!!!!!!!!
      VERGOGNA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
      E’ UNO SKIFO!!!!!!!!!!!!!!!!
      VERGOGNA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
      E’ UNO SKIFO!!!!!!!!!!!!!!!!
      VERGOGNA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    16. cesare dice:

      e’ vero e’ uno schifo…alle 14.00 ancora nulla

    17. antonio divu dice:

      credo proprio che la pubblicazione ci sarà  dopo il 31 per permettere i guadagni ai CAF.

    18. antonio divu dice:

      evviva!!!! il call center 848800444 non risponde più,la linea cade per il troppo traffico già  da stamattina e intanto si paga il contatto per un servizio zero. Poi, il garante ha detto che il ministero ha assicurato che è già  pubblicato sul web da stamattina (ma parlano lingue diverse?) e giuggiola finale, il garante non ha collegamento internet per verificare.
      Ormai ci prendono e si prendono per i fondelli a vicenda.
      Neppure il rispetto per il garante c’è più.
      Questa è l’italia, ormai si nasconde per la vergogna.

    19. Raimondo dice:

      26 Maggio 2008 ORE 16:00 Locali

      Ancora NON disponibile questo Software
      Unico 2008 !!!!

      Intervenga Berlusconi in persona e/o
      perlomeno cambino la data di
      Pagamento (a fine Giugno 2008) di queste maledette tasse!!!

    20. Michele Pessolano dice:

      speriamo che non succeda come per il 770S: oggi ho trasmesso telematicamente la dichiarazione e, guarda un pò, proprio oggi l’Agenzia rilascia la release 1.0.3.
      E poi ci si lamenta che tutti aspettiamo l’ultimo giorno per compierte il nostro dovere (per chi lo vuole, ovviamente).
      Più in basso di così, arriveremo al centro della Terra?

    21. cesare dice:

      finalmente e’ disponibile il pèersone fisiche!!!! evviva

    22. antonio divu dice:

      FINALMENTE!!!! ma amara sorpresa: scarica a livello di un modem 56k e ci vogliono 80 minuti per scaricare e per giunta è la relaise 1.0.0 con tutti gli errori connessi, per cui bisogna attendere almeno 15 giorni per avere l’upgrade, ossia il soft definitivo.
      Insomma tendono a penalizzarci comunque.
      Immagino che dopo il 3 giugno tutto verrà  pubblicato per il soft definitivo.
      Mi puzza tanto di CAF……
      per il momento contentiamoci…..

    23. elisa dice:

      qualcuno mi sa spiegare perchè non riesco a scaricare il programma? Mi esce questo avviso: VM 1.5.0_14 assente
      Io non sono molto esperta, però anche l’anno scorso ho scaricato il programma senza problemi……
      Booo……
      Grazie.

    24. antonio divu dice:

      @@@@@ elisa
      Significa che devi prima scaricare quel programma VM 1.5. ecc.ecc., che lo trovi sempre nella stessa pagina subito dopo l’unico. Lo installi, e poi intalli l’unico.
      se hai problemi scrivimi qui e ti aiuto.
      andi62@tiscali.it

    25. Ennio dice:

      mi sapete spiegare dove devo inserire le detrazioni per l’accquisto di frigoriferi e televisori ultimo modello a rispsrmio energetico

      grazie

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *