• La strada per l’ufficio su tablet è aperta..

    Se è vero che i rumors vedono anche Microsoft impegnata alacremente nel porting di Office su piattaforma mobile – si tratti di Windows, iOS ed Android – LibreOffice, l’alternativa free alla suite da ufficio di Redmond, gemella di OpenOffice.Org, sembra avere l’intenzione di bruciare il più velocemente possibile le tappe: ars technica, infatti, riporta che uno sviluppatore della The Document Foundation ha già  presentato un prototipo di come dovrebbe apparire l’interfaccia grafica di Libre Office su Android – già  l’aveva fatto per iOS alla fine del 2011.

    Benché si tratti, per ora, in uno stadio dichiaratamente embrionale dell’attività  di sviluppo, prevalentemente di un proof of concept della portabilità  di LibreOffice su un device mobile, il punto nodale – ancorché apprezzabile soprattutto dagli addetti ai lavori – è l’approccio allo sviluppo, non orientato, come capita spesso in questa iniziative, nella realizzazione di una versione tecnologicamente differente dall’originale bensì al massimo riutilizzo possibile di quella esistente, cioè quella già  apprezzata (e diffusa) sui Desktop.

    Per i non addetti ai lavori il significato di questa scelta potrebbe essere sintetizzato come segue: una volta che il porting sarà  completato qualsiasi miglioria apportata a Libre Office sarà  parallelamente (o quasi) disponibile – garantendo pertanto la massima compatibilità  possibile – sia nella variante Desktop che in quella Mobile.

    Completa questo scenario la scelta di muoversi pure su una variante Cloud di Libre Office cui riservare lo stesso approccio, con la prospettiva, per i potenziali utilizzatori, di disporre di un trittico davvero vincente.

    Se vuoi aggiornamenti su La strada per l’ufficio su tablet è aperta.. inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *