• Microsoft, i vantaggi del Cloud nel manifatturiero

    Microsoft

    Microsoft ha partecipato al Summit 2014 organizzato da AIB (Associazione Industriale Bresciana), che si è tenuto presso il Museo dell’industria e del lavoro di Brescia, per approfondire insieme agli imprenditori, ai manager e ai professionisti del territorio il valore delle nuove tecnologie a supporto della crescita delle aziende del manifatturiero. Vincenzo Esposito, Direttore della Divisione Piccola e Media Impresa e Partner di Microsoft Italia, è intervenuto per mostrare come il Cloud Computing possa consentire alle realtà attive nel settore Manufacturing di recuperare efficienza e ottenere un vantaggio competitivo.

    => Microsoft cloud per migliorare la customer experience

    L’industria manifatturiera rappresenta uno dei punti di forza dell’Unione Europea, caratterizzata da lavoratori altamente qualificati e prodotti pregiati. Tuttavia un recente Rapporto della Commissione Europea sulla competitività industriale ha messo in luce l’impatto negativo della recessione sul Manufacturing italiano: dal 2007 il numero di aziende manifatturiere si è ridotto del 19% circa, colpendo in particolare i segmenti farmaceutico, tessile, del pellame e dell’abbigliamento. Il potenziale del settore manifatturiero italiano è in effetti inferiore del 15% rispetto ai livelli anteriori alla crisi e si registra un calo medio della produzione pari al 24,5%.

    Nonostante il delicato momento socio-economico, non mancano però esperienze di eccellenza che tengono alta la bandiera del Made-in-Italy: la riduzione dei costi, il miglioramento qualitativo, l’ampliamento della gamma e il contenimento dei prezzi e dei margini rappresentano gli orientamenti che le imprese manifatturiere hanno scelto a difesa della propria competitività, oltre a puntare sull’internazionalizzazione. La tecnologia si dimostra un valido alleato per ciascuna di queste strategie e Microsoft collabora insieme a 27.000 Partner sul territorio nazionale per supportare le aziende italiane nel proprio percorso d’innovazione. In particolare, sul territorio Bresciano, Microsoft collabora con Zerogroup, operatore IT di Gussago, che ha sviluppato negli anni importanti competenze verticali nel settore manifatturiero ed è in grado di accompagnare le PMI locali nell’adozione di progetti IT strategici puntando anche sul Cloud Computing.

    =>Microsoft lancia il cloud-based Power BI for Office 365

    Vincenzo Esposito, Direttore della Divisione Piccola e Media Impresa e Partner di Microsoft Italia:

    Il Rapporto della Commissione Europea sullo stato dell’industria manifatturiera colloca l’Italia in un gruppo di Paesi UE con competitività elevata ma in ristagno o in calo. Il manifatturiero rappresenta però una delle punte di eccellenza del nostro Paese: per consentire alle aziende di far fronte alla delicata fase economica continuando a competere con successo sul mercato e a veicolare i valori del Made-in-Italy è fondamentale puntare sulle nuove tecnologie.

    Il Cloud Computing in primis rappresenta un acceleratore d’innovazione, perché consente anche alle aziende più piccole di dotarsi di tecnologia avanzata con tempi e budget flessibili, recuperando il tradizionale gap con le aziende più grandi. Gli imprenditori bresciani e in generale di tutta Italia devono avere il coraggio di innovare per guadagnare un vantaggio competitivo di lungo termine, ma occorre aiutarli ad acquisire consapevolezza delle opportunità offerte dal Cloud e dalle nuove tecnologie: è con questo obiettivo che ci impegnamo per raggiungere capillarmente le aziende sul territorio ed offrire loro consulenza e formazione insieme ai nostri Partner nell’ambito dell’iniziativa “Digitali per crescere”.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Microsoft, i vantaggi del Cloud nel manifatturiero inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *