• La pubblicità  social sarà  video

    videoadvertising.jpgCliccare un video su Internet è ormai una attività  mainstream che coinvolge milioni di persone. L’audience video cresce sempre di più ed è strettamente intrecciata con la condivisione sui social network. Per questo motivo gli operatori prevedono un forte sviluppo nei prossimi anni della pubblicità  video sulle piattaforme di social media. Secondo un’indagine di Mixpo condotta su dirigenti di agenzie questo settore è ancora allo stato nascente e manca di competenze più specifiche e avanzate.

    Quasi il 70% delle aziende intervistate ha pianificato pubblicità  su YouTube nel 2014, mentre circa il 25% prevede annunci video su Twitter e uno su sette su LinkedIn. Anche se la pubblicità  video non è ancora possibile su Instagram, Vine e Facebook (il social network di Zuckerberg ha rimandato la decisione di introdurla) il 49% dei dirigenti ha dichiarato di pensare all’utilizzo di queste piattaforme non appena ci sarà  l’opportunità . Allo stesso modo, un sondaggio di Unisphere Research che quasi il 60% degli operatori vorrebbe aumentare i propri contenuti video nei social network rispetto a qualsiasi altra categoria. Per maggiori informazioni consulta l’indagine di Mixpo.

    Se vuoi aggiornamenti su La pubblicità  social sarà  video inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *