• Apple sempre meno di nicchia: i nuovi computer e accessori

    imacContinua la “corsa” di Apple che, dopo un bilancio a prova di crisi, ha ufficializzato nei giorni scorsi la nuova gamma di computer e accessori, prodotti sempre più innovativi e performanti.

    Il restyling era atteso da parecchie settimane e i rumors si susseguivano sempre più frenetici, ma Apple anche questa volta ha saputo davvero sorprendere.

    I modelli che hanno beneficiato di aggiornamenti sono gli iMac, il Macbook bianco, il Mac Mini, le basi wireless, il mouse bluetooth e l’Apple remote.
    Molta carne al fuoco dunque, ma adesso andiamo ma scoprire nel dettaglio le novità .

    Partiamo dagli iMac, computer All In One di grande successo, apprezzati moltissimo dai grafici e dai programmatori web, che si rinnovano completamente presentando un nuovo design, ma sopratutto contenuti tecnici davvero di primo piano.

    Gli iMac vengono ora venduti con schermo a retroilluminazione LED da 21,5 o 27 pollici 16:9 (risoluzione 1920×1080 e 2560×1440 pixel). I grafici saranno contenti di apprendere che questi schermi led dispongono della tecnologia IPS che permette di mantenere colori omogenei anche con angoli di visuale di 178 gradi.

    Notevolissimi i processori disponibili per questi modelli. L’iMac “base” dispone di un Intel Core 2 Duo da 3,06Ghz, ma è possibile avere anche gli Intel quad-core Core i5 e i7 che garantiscono prestazioni insuperabili.

    Anche le schede video non sono da meno perché a seconda dei modelli troviamo l’NVIDIA GeForce 9400M o l’ATI Radeon HD 4670, mentre per il modello da 27 pollici è disponibile la più potente ATI Radeon HD 4850. La Ram installata è di ben 4Gb Ddr3 ma è possibile espanderla sino a 16Gb.

    Troviamo ancora il supporto Wi-Fi, il Bluetooth, una porta ethernet, 4 porte Usb, porta Firewire 800 e uno slot per le memorie SD. Gli iMac vengono dotati di una tastiera wireless e del nuovissimo Magic Mouse multitouch di cui parleremo poi. Prezzi a partire da 1099€

    mac mini

    Se gli iMac stupiscono, anche i Mac Mini non sono da meno, ed ora davvero si fa fatica a chiamarli computer low cost. Nessun cambiamento radicale, ma un deciso potenziamento dell’hardware. Troviamo infatti le Cpu Intel Core 2 Duo da 2,26 e 2,53 GHz, HD più capienti ed una più ricca dotazione Ram.

    Stupisce il nuovo Mac Mini Server, un computer dotato del S.O. Snow Leopard Server, di 2 HD da 500Gb, 4Gb di ram e Cpu Intel Core 2 Duo 2,53 GHz. Un computer destinato agli uffici e alle piccole aziende da usare in sostituzione di un server Windows e dai costi più contenuti. Prezzi dei Mac Mini a partire da 549€.

    Aggiornamento anche per il Macbook bianco in policarbonato che viene completamente ridisegnato (assomiglia molto ai modelli unibody in alluminio) e viene dotato sostanzialmente dello stesso hardware dei Macbook Pro (Cpu Intel Core 2 Duo a 2,26GHz, 2GB di RAM, HD da 250GB e scheda grafica integrata NVIDIA GeForce 9400M). Prezzi a partire da 899€.

    Aggiornamenti anche per le Airport Extreme che presentono un’antenna wireless più potente e per le Time Capsule che ora dovrebbero effettuare backup più rapidi. Introdotto anche un nuovo Apple Remote che permette di controllare a distanza i nostri computer Mac.

    magic mouse

    Ma la vera novità , che lascio per ultima volutamente, è l’introduzione del nuovo Magic Mouse, il primo Mouse Multitouch. Niente pulsanti, niente puntatore ottico per i movimenti, solo un grande concentrato di tecnologia.

    Il mouse si presenta molto ergonomico e sottile, il puntamento avviene tramite una luce laser che permette maggiore precisione su molte più superfici rispetto ai classici mouse. La parte superiore del mouse è piana e sensibile al tocco. Qui con i semplici movimenti delle dita potremo impartire i comandi che vogliamo, il tutto programmabile a priori tramite un semplice software. Davvero un prodotto geniale ed innovativo e il tutto a 69€

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Apple sempre meno di nicchia: i nuovi computer e accessori inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *