• Innovazione ICT in Campania: bando per aiuti de minimis alle Pmi

    Innovazione ICT in Campania: bando per aiuti de minimis alle Pmi C’è ancora tempo per accedere al Bando per la concessione di aiuti “de minimis” alle Pmi emesso della Regione Campania (Obiettivo Operativo 5.2) e volto a sostenere gli investimenti diretti destinati all’innovazione organizzativa, di processo e di prodotto, attraverso l’utilizzo delle nuove tecnologie dell’informazione.

    Sono disponibili online decreto, bando e documentazione di riferimento.

    Obiettivo del finanziamento è portare la tecnologia nelle imprese della Campania, al fine di ottenere un apprezzabile incremento in termini di efficienza gestionale.
    In particolare, ci si prefigge il potenziamento dei servizi nei settori dell’innovazione tecnologica, della comprensione dei mercati, dello sviluppo di nuovi prodotti e della qualità  offerta.


    Beneficiari dell’agevolazione sono piccole e medie imprese in forma singola e associata operanti nel territorio della regione che, alla data di presentazione della domanda, siano regolarmente iscritte nel Registro delle Imprese e siano in regola con le norme vigenti in materia fiscale, assistenziale e previdenziale.

    L’agevolazione viene concessa per la realizzazione di programmi di investimento, materiali ed immateriali, che intendano dare origine ad una innovazione organizzativa, di processo e di prodotto, mediante l’uso di nuove tecnologie dell’informazione. I progetti, della durata massima di 12 mesi, avranno dunque l’obiettivo di incrementare l’efficienza gestionale delle imprese.

    Il limite massimo di contributo per ciascun progetto è pari a 200.000 euro.

    Per beneficiare delle agevolazioni, i soggetti richiedenti dovranno cofinanziare l’iniziativa attraverso un apporto di mezzi propri non inferiore al 50% dell’importo dell’investimento ammissibile.

    La domanda di richiesta del contributo deve essere elaborata utilizzando esclusivamente la modulistica messa a disposizione dall’amministrazione regionale ed indicata nel bando, consultabile al sito della Regione Campania.

    La domanda deve essere riprodotta anche su supporto digitale (CD) unitamente alla scheda tecnica, al business plan ed alla relazione tecnico-economica.

    Il plico deve essere inviato o consegnato entro le ore 12.00 di venerdì 10 Luglio 2009 all’indirizzo “Regione Campania – A.G.C. Ricerca Scientifica, Statistica, Sistemi Informativi ed Informatica –- Settore Analisi, Progettazione e Gestione dei Sistemi Informativi,– via Don Bosco 9/E – 80141 Napoli”. 

    Per il rispetto del termine di invio, in caso di raccomandata A/R fa fede il timbro postale di spedizione, mentre in caso di consegna a mano verrà  rilasciata apposita ricevuta dall’ufficio.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Innovazione ICT in Campania: bando per aiuti de minimis alle Pmi inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenti

    1. Grazie per la segnalazione!!

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *