• Internet Explorer, una grave falla in ogni versione

    Internet Explorer

    Tutte le versioni di Internet Explorer a oggi presenti sul mercato hanno una falla che sta mettendo a rischio la sicurezza di milioni di utenti. Si tratta di un exploit grave, soprattutto per coloro i quali hanno ancora il vecchio Windows XP in esecuzione. Lo ha annunciato Microsoft attraverso un comunicato diramato in queste ore.

    => Leggi i rischi per chi ha ancora Windows XP

    La vulnerabilità è presente in Internet Explorer 6, 7, 8, 9, 10 e 11 ed è particolarmente grave poiché potrebbe permettere a un hacker o a un cracker di prendere il totale controllo del computer colpito, da remoto, dopo aver visitato un sito Web malevolo. È una falla zero-day, ovvero attualmente priva di soluzione, quindi non si hanno a disposizione rimedi efficaci contro un eventuale attacco. Il fatto che siano coinvolte le versioni più comuni di Internet Explorer implica un pericolo concreto per circa il 26% degli utenti online.

    Nel frattempo, Microsoft suggerisce di aggiornare il browser all’ultima release (Internet Explorer 11) e di attivare la modalità di protezione avanzata, disponibile tra le Impostazioni. Altre possibili soluzioni includono l’installazione di uno strumento di sicurezza gratuito chiamato EMET (Enhanced Experience Mitigation Toolkit), nonché la disattivazione di Active Scripting. Meglio infine scegliere la voce Impostazioni e regolare la “Sicurezza” su “Alta”.

    => Scopri come pianificare la sicurezza del PC

    Il prossimo pacchetto di aggiornamenti mensili per la sicurezza di Windows e Internet Explorer sarà distribuito il 13 maggio ed è pertanto probabile che la compagnia statunitense rilasci la patch per tale falla proprio in quell’occasione.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Internet Explorer, una grave falla in ogni versione inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *