• Portale europeo delle Pmi: da vetrina a strumento partecipativo

    Portale europeo PMIPer le aziende di dimensioni ridotte, in cerca di nuove opportunità  di crescita e di business, merita sicuramente una visita il portale per le piccole e medie imprese promosso dalla Commissione Europea: uno spazio virtuale ricco e articolato, presso cui è possibile trovare numerosi servizi e risorse per imprenditori medio-piccoli: dalle ultime novità  sulle politiche settoriali al quadro dei finanziamenti disponibili, dall’assistenza online per gli imprenditori alle iniziative di promozione dell’imprenditoria in Europa (qui un pdf di circa 1MB con il quadro riassuntivo dei servizi offerti dal sito e sulle PMI in Europa).

    Tra gli strumenti di partecipazione ai progetti del sito, soprattutto per chi ha dimestichezza con le lingue, segnaliamo la bella opportunità  offerta a tutti i professionisti e piccoli imprenditori di compilare un questionario (o di inviare un proprio contributo via email) per la redazione del futuro Small Business Act (SBA).

    Come già  abbiamo avuto modo di spiegare, si tratta di un atto normativo con lo scopo di promuovere misure concrete per la crescita delle PMI europee. Bisogna però affrettarsi, perché la chiusura dei termini è fissata al 31 marzo di quest’anno, mentre una prima bozza dell’SBA dovrebbe vedere la luce entro il mese di giugno.

    Il portale, comunque, è una miniera di informazioni e servizi. Tra le altre cose, ampio spazio è dedicato a Rappresentante per le PMI, organo designato dalla Commissione per fungere da interfaccia e da raccordo tra gli imprenditori e le istituzioni, in particolare europee.

    Non mancano ovviamente approfondimenti e servizi per l’imprenditore che voglia estendere il proprio business oltre confine: nell’apposita sezione, chiamata Per chi punta sull’estero, troverete una serie di collegamenti utili, come la rete SOLVIT, un servizio di raccolta di reclami proveniente da cittadini o imprese per problematiche legate ad erronee applicazioni da parte degli Stati membri delle normative sul mercato interno, o il sito La tua Europa – Imprese, contenente informazioni su procedure e modalità  per l’apertura di filiali all’estero, o ancora un glossario multilingue per reperire il significato di temini tecnici contenuti in documenti, eccetera.

    Nella stessa pagina, più in basso, compare la sezione Oltre il mercato unico, dedicata ai mercati extraeuopei e ai numerosi programmi di promozione e investimento in diverse aree del mondo.

    Ovviamente da pmi.it vi terremo aggiornati!

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Portale europeo delle Pmi: da vetrina a strumento partecipativo inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *