• ZoneAlarm, il personal firewall gratuito per Windows

    [general http://common.html.it/bin/player/player.swf?external=1&autoplay=0&uid=KoB7oKq3dXhESPJV1jvCFPvbPbc= w340 h307]

    Dotarsi di software a protezione del nostro PC è un dovere al giorno d’oggi. Tra l’ampia gamma di programmi free o a pagamento disponibili sul mercato, nella mia esperienza quotidiana, ho trovato un ottimo alleato per combattere i rischi della rete: ZoneAlarm.

    Per chi non lo conoscesse già ZoneAlarm cade nella categoria dei personal firewall e quindi di quei prodotti che eseguono un monitoring continuo delle connessioni da e verso un determinato computer sul quale è istallato.

    Esistono vari prodotti e versioni distribuite da ZoneAlarm. Tra questi ZoneAlarm free edition disponibile per le singole persone e per le organizzazioni che non hanno fini di lucro. Tutte le altre realtà, comprese scuole e università devono utilizzare la versione a pagamento.

    La procedura di istallazione e configurazione è elementare e in una prima fase analoga a quella di un qualsiasi altro software per Windows. Il segreto della sua diffusione è stato quello di rivolgersi a tutti gli utenti, anche quelli di fascia base, grazie a una interfaccia grafica molto semplice.

    In particolare attraverso le configurazioni di cinque pannelli si riesce a configurare il comportamento del firewall e quindi le regole per l’utilizzo dei programmi installati, per la navigazione Internet, per il controllo antivirus sulle email, ecc.

    Fino a qualche tempo fa questo prodotto, comunque apprezzato, era seguito da una serie di critiche più o meno forti, che si riferivano alle performance di ZoneAlarm stesso e dell’intero computer.

    Queste problematiche sono state tuttavia superate dall’evoluzione dei computer e dalla disponibilità da parte dell’utente di risorse più consistenti. Attualmente infatti, se si possiede un PC con delle prestazioni medie, si riesce a utilizzare il software con un buon compromesso tra performance e livello di sicurezza ottenuto.

    L’unico aspetto che rimane anche in questa versione del software, proprio perché è una caratteristica peculiare dello stesso, è il numero elevato di pop-up che vengono visualizzati nella prima fase di utilizzo del software. Tuttavia questo non può essere considerato un problema, ma il meccanismo con il quale ZoneAlarm inizia a conoscere il nostro computer e le nostre abitudini e che quindi deve essere necessariamente accurato.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su ZoneAlarm, il personal firewall gratuito per Windows inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenti

    1. Francesco GuidOlanda dice:

      >> Esistono vari prodotti e versioni distribuite da ZoneAlarm. Tra questi ZoneAlarm free edition disponibile per le singole persone e per le organizzazioni che non hanno fini di lucro.

      Scusa ma come ho scritto sul ICTV.. il download è gratis ma dopo un periodo di tempo limitato per continuarlo ad utilizzarlo occorre pagarlo.. questo mi è stato confermato anche dalla Assistenza

    2. Alessandro Vinciarelli dice:

      Scusami, ma che versione hai scaricato? Dovrebbe esserci una versione gratuita sul sito.

      Io ho trovato questa voce di download:

      Firewall ZoneAlarm® gratuito

      Opzioni per l’attribuzione dei prezzi
      * ZoneAlarm è GRATIS per i singoli individui e per organizzazioni senza fini di lucro (esclusi gli enti governativi, scuole ed università)

      Mi incuriosisce la risposta che ti ha dato l’assistenza. Domani faccio una verifica sul computer che ho a lavoro per vedere se c’è indicata una data di scadenza.

      Nel frattempo, mi dici più in dettaglio della tua conversazione con l’assistenza?

    3. Piero dice:

      >> il download è gratis ma dopo un periodo di tempo limitato per continuarlo ad utilizzarlo occorre pagarlo…

      fino a poco tempo fà così si comportava la versione ‘professional’.
      Permetteva un periodo limitato a piena funzionalità, scaduto il quale ti obbligava a scegliere di proseguire con la versione ‘free’ oppure, versando gli argenti, con la ‘pro’.

    4. Alessandro Vinciarelli dice:

      Scusate, non ho capito.

      Forse è la versione professional che naturalmente dopo un po’ di giorni di prova richiede il cortese pagamento :D

      Quella gratuita è gratuita :-)

    5. Ecco l’ultima delle conversazioni (parliamo solo di 2 mesi fa) che ho tenuto con l’assistenza di ZA a cui ho chiesto ripetutamente se esiste una versione gratuita che non diventi a pagamento dopo un periodo di prova

      Effettivamente leggendola meglio esiste una versione gratuita.. chissà perchè allora ho dovuto acquistare quella a pagamento quando durante un aggiornamento la freeware non mi funzionava più

      The basic ZoneAlarm is freeware and can therefore be used without any costs.

      ———- Initial Header ———–

      From : “ZoneAlarm EMEA Support” EMEA_Tech_Support@zonelabs.com
      To : Francesco GuidOlanda
      Cc :
      Date : Fri, 28 Mar 2008 05:45 -0700
      Subject : Zone Alarm ISSUE=33184 PROJ=21

      >
      >
      > Dear Mr.GuidOlanda,
      >
      > thank you for your message.
      >
      > There exists no version without Antivirus or Anti-Spyware scanner.
      > You can take a look at the different versions and the included functions under the
      > following link:
      > http://www.zonealarm.com/store/content/catalog/products/znalm/comparison.jsp
      >
      > The basic ZoneAlarm is freeware and can therefore be used without any costs.
      >
      > Kind regards
      >
      > Samuel Korn
      > EMEA Technical Support
      > ZoneAlarm, A Division of Check Point Software
      >
      > ====================================================
      > To Contact Technical Support again regarding this issue, simply reply to this e-mail and type your text above the line at the top of this e-mail.
      > Be sure to leave the subject line unchanged.
      >
      > —————————————————-
      > YOUR CASE DETAILS
      > —————————————————-
      > Case Number: 33184
      > Case Assigned to: EMEA Technical Support
      > —————————————————-
      >
      >
      >
      >

    6. Alessandro Vinciarelli dice:

      Forse perchè hai richiesto non solo un prodotto firewall, ma uno che comprendesse anche altre funzionalità come ad esempio l’anti malware, anti virus, ecc.

      Diciamo che è gratis solo la versione minima del pacchetto prodotti ZoneAlarm, ovvero solo il firewall base.

      Quindi hai acquistato la suite professional?
      Come ti trovi?

    7. No Alessandro.. giuro che era free e volevo continuare ad usare la free ma l’update non andava e sembrava che ZA avesse cambiato rotta.. (almeno questo è quello che dicevano i forum dell’epoca)
      Acquistai la versione completa di antivirus (credevo fosse la versione pro.. all’epoca non esisteva l’abbinamento antivirus e/o antimaleware).
      Con l’acquisto del nuovo pc, convinto che la free non esistesse più ho installato quella free Comodo Firewall con cui mi trovo bene.. certo non ha l’interfaccia in italiano ma funzione bene

      Sinceramente prima di cambiare ho interpellato mezzo mondo compreso questo blog e ICTV, il forum di Html.it e altri.. ma poche sono state le risposte che mi hanno aiutato.. forse se qualcuno mi avesse convinto (come hanno fatto adesso) che la ZA era gratuita.. non avrei lasciato ZA.. anche se devo dire che il sistema lo appesantisce un pò almeno rispetto a COmodo :)

    8. Alessandro Vinciarelli dice:

      Mi dispiace che non sono intervenuto prima :-D

      Cmq per l’uso domestico credo che zoneAlarm vada discretamente, anche in termini di risorse utilizzate.

      Certo all’inizio, anche in funzione delle opzioni scelte, visualizzerà un numero consistente di avvisi ai quali dovremo rispondere.

      Però dopo questo momento iniziale non ci sono particolari problemi.

      Certo il computer non deve essere proprio vecchiotto.

    9. hai mai sognato il nord America dice:

      io ho usato zone alarm per 2 anni gratuitmente,ma poi un giorno mi bloccava il traffico e non c’è stato più modo di usarlo gratuitamente, credo sia un modo elegante di dire.. mo basta…..è un programma fantastico e ringrazio ,ma… essendo allergico a scucire soldi sul web ho installato AVAST….fino ad ora funziona alla grande anche lui in+ è gratuito

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *