• Microsoft Office 2010: al via la distribuzione delle licenze USA

    Prende il via oggi la distribuzione delle licenze relative alla suite Office 2010 destinate alle imprese statunitensi, mentre in territorio europeo l’attesa è destinata a protrarsi ancora per qualche settimana.

    La notizia, giunta qualche giorno addietro in concomitanza con l’annuncio che ha visto le RTM (release to Manufacturing) pronte per il rilascio, anticipa la presentazione ufficiale della suite, che dovrebbe avvenire il prossimo 12 maggio con un evento in grande stile in programma a New York.

    Le caratteristiche del pacchetto non sono comunque più un mistero già da qualche mese, fin dal momento in cui Microsoft ha rilasciato la versione beta ufficiale, con l’intento di raccogliere quanti più possibili feedback per la correzione dei problemi residui dal processo di sviluppo.

    Anche i prezzi delle differenti edizioni sono già stati resi noti, attraverso una pagina comparsa sul sito ufficiale che ne consente la prenotazione. Eccoli:

    • Office Home and Student 2010 (? 139,00): Word 2010, Excel 2010, PowerPoint 2010, OneNote 2010;
    • Office Home and Business 2010 (? 379,00): Word 2010, Excel 2010, PowerPoint 2010, OneNote 2010, Outlook 2010;
    • Office Professional 2010 (? 699,00): Word 2010, Excel 2010, PowerPoint 2010, OneNote 2010, Outlook 2010, Publisher 2010, Access 2010.

    Va infine segnalato che pare ormai certa l’intenzione di dotare i nuovi computer in vendita con la versione Started Edition, il cui compito è in tutto e per tutto quello di sostituire la classica suite Microsoft Works. Chi invece avesse da poco acquistato Office 2007, potrà accedere in modo del tutto gratuito all’aggiornamento per l’installazione della versione 2010, una volta che quest’ultima avrà raggiunto gli scaffali.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Microsoft Office 2010: al via la distribuzione delle licenze USA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *