• Come usare i font in OpenOffice

    oo-fonts-300.jpg

    Il pacchetto di office automation Open Office, da tempo aiuta molti professionisti e appassionati di software gratuito e open source a far meno dei tool Microsoft.

    Il componente Writer è per molti versi simile a MS Word e con esso condivide alcuni spunti di grande usabilità, come l’uso di font personalizzabili per stile e dimensione. Su due aspetti della gestione dei font per OpenOffice vale la pena soffermarsi: in primo luogo l’applicativo fa uso dei font di sistema ad ogni caricamento e quindi i fonts sono facilmente personalizzabili. Inoltre il tool consente una facile sostituzione automatica dei fonts per una perfetta gestione di documenti importati o creati da altre fonti.

    Per quel che riguarda i fonts, OpenOffice sceglie di default il Thorndale. Questa scelta può essere personalizzata da “Strumenti | Opzioni | OpenOffice.org Writer ! Caratteri Standard”.

    OO personalizza font

    Ma oltre a personalizzare i caratteri in uso, la grande espandibilità del programma risiede nella possibilità di aggiungere font esterni a volontà fra le migliaia che si possono trovare gratuitamente. Una volta scaricato l’archivio, dovremo dezipparlo e copiare il file .ttf nella cartella Fonts del nostro sistema operativo. Su Windows ad esempio questa cartella si troverà su WindowsFonts. Copiato il nuovo font questo sarà immediatamente disponibile ed utilizzabile dalla lista dei fonts al prossimo avvio di OpenOffice.

    OO font Agent Orange

    Data l’enorme varietà e grandissima qualità tecnica e grafica dei fonts disponibili sul web, i nostri semplici lavori di editing di testo si potranno trasformare in veri e propri lavori d’arte!

    La seconda interessante funzionalità che Open Office offre è quella di modifica automatica ed in tempo reale dei fonts. Questa funzione consente di rimpiazzare un particolare font con un font diverso per questioni di compatibilità, maggiore leggibilità, migliore formattazione testo o altro.

    Il tool di autosostituzione è disponibile su Strumenti | Opzioni | Caratteri, da dove si può creare una comoda tabella di sostituzione che funzionerà da subito nel propri documenti.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Come usare i font in OpenOffice inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenti

    1. irisdoc dice:

      Uso Windows vista e la cartella dei fonts è su windows/font.
      Tuttavia Open Office non utilizza nessuno di quei font (ad esempio il Times New Roman, ecc).
      Come posso far utilizzare ad Open Office i fonts di Windows già presenti nel sistema ???

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *