• Utilizzare il desktop remoto su Windows Vista

    Remote DesktopCome per il suo predecessore, Windows Vista è dotato di Remote Desktop. Mi raccomando però, non cercatelo nelle versioni Home perché non c’è.

    E’ disponibile invece in tutte le versioni Business. Per motivi di sicurezza il servizio è disabilitato.

    Per attivarlo: andare in Proprietà  del sistema premendo Win+Pausa oppure Start\Pannello di controllo\Sistema e manutenzione\Sistema => cliccare su Impostazioni di connessione remota => poi sulla finestra Connessione Remota => spuntare Consenti connessioni dai computer che eseguono qualsiasi versione di Desktop remoto (meno sicuro) (per maggiore sicurezza sarebbe meglio inserire l’utente abilitato nella pagina ‘Seleziona utenti..’) => e infine Applica per confermare.

    Ora, perché tutto funzioni occorre ‘informare’ anche il firewall.

    Cliccare su Start\pannello di controllo\protezione\firewall => poi su Consenti programma con Windows Firewall e infine => sulla finestra Eccezioni.

    “Le eccezioni controllano la modalità  con cui i programmi comunicano attraverso Windows Firewall. Per consentire le comunicazioni attraverso il firewall, aggiungere un’eccezione a livello di programma o di porta .. Per abilitare un’eccezione selezionare la relativa casella di controllo:”

    Ora mettiamo un segno di spunta su desktop remoto. La porta utilizzata (o “ascoltata”) da “Connessione desktop remoto” è la porta standard 3389. Clicca su Applica per confermare. Poi, nella finestra Generale, dove vedremo lo scudo verde attivato, togliere il check da blocca tutte le connessioni in ingresso. Infine, cliccare su Applica per confermare.

    Ulteriori informazioni su questo argomento sono disponibili sul sito Microsoft – Guida a Windows Vista.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Utilizzare il desktop remoto su Windows Vista inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *