• Le novità nelle funzioni di Excel 2010

    funzioniexcel.jpg

    Excel 2010 propone molte novità nel set di funzioni disponibili. Le principali novità si concentrano nella categoria delle funzioni statistiche, anche se le novità non si limitano solo a quella categoria.

    Possiamo dividere le novità relative a questo argomento in diversi gruppi:

    1. modifica dei nomi delle funzioni per renderli più precisi e coerenti;
    2. miglioramenti degli algoritmi e della precisione di alcune funzioni;
    3. sostituzione di vecchie funzioni con nuove, più coerenti con le procedure consigliate dagli esperti del settore;
    4. nuove funzioni (funzione Aggrega).

    Non si tratta solo di un lavoro di aggiunta di nuove funzioni, ma anche un lavoro di risistemazione di vecchie procedure, anzi questa è la parte più consistente del lavoro svolto dagli sviluppatori Microsoft.

    Per questioni di retro compatibilità, Excel 2010 mantiene comunque anche le funzioni con i vecchi nomi e con il vecchio comportamento, quest’ultime sono state raggruppate nella categoria chiamata appunto Compatibilità. Per accedere alle funzioni di compatibilità, nella scheda Formule, nel gruppo Librerie di funzioni, occorre aprire il menu del pulsante “Altre funzioni” e scegliere “Compatibilità”.

    Le funzioni di questa categoria sono, in qualche modo, da considerarsi deprecate, se ne sconsiglia l’uso, a meno che non si abbiano problemi di compatibilità. In tutti gli altri casi si dovrebbero usare le funzioni nuove corrispondenti.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Le novità nelle funzioni di Excel 2010 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenti

    1. Marco dice:

      Come molti lettori sapranno, Excel permette di creare delle funzioni personalizzate. Io ho creato alcune nuove funzioni inerenti soprattutto alle operazioni con le date ed in particolar modo una riottimizzazione della funzione GiorniLavorativi con il calcolo in automatico della data della Pasqua, delle festività, dei sabati e delle domeniche, compresi tra una data iniziale ed una finale.
      Le nuove funzioni sono liberamente scaricabili dalla mia pagina:
      http://www.marcosroom.it/Didatticando/Tra_I_Numeri/nuove_funzioni_excel_vba.aspx

      Ci sono anche dei video tutorial che spiegano in maniera dettagliata l’utilizzo delle nuove funzioni, il procedimento per creare nuove funzioni ed il procedimento per la modifica dei componenti aggiuntivi di Excel.

      Spero che questa mia segnalazione possa tornare utile.
      Un saluto
      Marco

    2. andres dice:

      dovrei stabilire l’orario del personale che si incarica delle pulizie di una residenza anziani per conto della nostra cooperativa sociale di classe b. ho visto diversi programmi per creare tabelle che ottimizzano il calendario di lavoro ma purtroppo sono tutti troppo cari e allora vorrei provare a creare una tabella con excel che mi permetta di dividere in modo equo e giusto le ore a disposizione del personale e le ore pattuite con la casa di riposo per effettuare le pulizie. sembra semplice ma noi come coop abbiamo come mission creare posti di lavoro per disagiati e mi trovo a dover garantire 20 ore di lavoro settimanali secondo il contratto nazionale per 7 operatori, 17,5 per 3 operatori e 14 per i restanti due (compreso sabato e domenica) 11 persone in totale. il monte ore che ci è stato riconosciuto in gara di appalto è di 150 ore settimana. ecco questo è il mio problema e non so come impostare una tabella che mi permetta di automatizzare il processo considerando anche ferie, permessi e riposi. se qualcuno può aiutarmi le sarei molto grato, magari è stato già realizzato per qualche azienda con queste dimensioni. grazie e saluti
      Andres Pablo Pietkiewicz -organizzazione Mebocoop -Bolzano

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *