• Come personalizzare i paragrafi in Word

    20080521.jpg

    Sono in molti a utilizzare Word nelle funzioni essenziali senza preoccuparsi di comprendere alcuni meccanismi che possono, con un minimo sforzo, migliorare di molto l’estetica dei nostri documenti.

    Un corretto utilizzo delle caratteristiche della funzione “Paragrafo” (dal menu “Home”, riquadro “Paragrafo”, premere sul segnetto in basso a destra) non può che darci grandi soddisfazioni.

    I rientri, per esempio, possono indicare al programma (e con precisione millimetrica) la misura esatta dei margini che vogliamo applicare al paragrafo.

    Attraverso la casella combinata “Speciale” potremo, inoltre, decidere se applicare un rientro solo alla prima riga o se rendere la stessa sporgente rispetto al resto del paragrafo.

    Molto importante è la funzione “Spaziatura” che oltre a indicare la misura esatta delle interlinee, può editare gli spazi che devono essere presenti prima e dopo l’inizio di un paragrafo.

    Questi ultimi, infatti, varieranno in base alle caratteristiche del documento, una loro corretta sistemazione non può che aggiungere professionalità al prodotto finale.

    La scheda “Distribuzione Testo” contiene altre utili possibilità di personalizzazione:

    • “Controlla righe isolate” permette di evitare che una singola riga, la prima di un paragrafo per esempio, capiti alla fine di una pagina restando da sola. Questo evento è considerato esteticamente non professionale;
    • il controllo “Mantieni assieme le righe” evita di spezzare in due un paragrafo a causa di interruzioni di pagina mal posizionate;
    • il controllo “Mantieni con il successivo” permette di mantenere insieme sulla stessa pagina i paragrafi selezionati;
    • il controllo “Anteponi interruzione” permette di anteporre, appunto, un’interruzione di pagina al paragrafo selezionato. Ciò è molto utile, per esempio, per i titoli di capitolo.

    Con le eccezioni di formattazione è possibile infine indicare all’applicativo quali paragrafi non devono riportare numeri di riga o non debbano essere sillabati; ancorché si sia deciso in precedenza di assegnare all’intero documento questo tipo di formattazione.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Come personalizzare i paragrafi in Word inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *