• App Alfresco Mobile 1.2: Quickoffice su iPad

    App Alfresco Mobile 1.2: Quickoffice su iPadIn aumento l’utilizzo di iPad e iPhone nelle aziende, anche se spesso limitato alla semplice consultazione di contenuti di lavoro: la creazione e modifica dei documenti tramite dispositivi mobili (magari con il controllo delle versioni) rimane infatti un semplice sogno per i reparti IT; eppure, la capacità  di eseguire attività  di lavoro con un device mobile cloud-connected rappresenta il futuro per una forza lavoro competitiva.

    Alfresco – la piattaforma open source per il social content management – ha collaborato con Quickoffice – la piattaforma open source per la gestione documentale leader a livello mondiale – al fine di offrire una soluzione in grado di andare oltre tali limiti: la app iOS Alfresco Mobile 1.2 per iPad e iPhone offre infatti una innovativa integrazione con Quickoffice, grazie alla quale diventa possibile modificare i documenti sul proprio dispositivo mobile e salvare le modifiche nel content store Alfresco, mantenendo il controllo delle versione e senza i problemi causati dai tipici processi manuali.

    Alfresco Mobile 1.2 si elegge così come la più importante enterprise content app per accedere e modificare documenti aziendali in perfetta mobilità . Ciò offre alle aziende incredibili potenzialità  di content collaboration mobile in un ambiente IT, con la certezza che l’adozione di un tablet nella propria organizzazione sarà  supportata in modo adeguato da app di collaborazione e produttività  aziendali collaudate e conosciute, il tutto mantenendo elevati standard di sicurezza e scalabilità .

    L’app Affresco Mobile 1.2, disponibile gratuitamente nell’Apple App Store per gli utenti delle piattaforme Affresco, offre le seguenti caratteristiche:

    • L’integrazione app-to-app con Quickoffice consente agli utenti di aprire documenti direttamente da Alfresco in Quickoffice, eseguire modifiche e immediatamente effettuare un “Save Back”TM in Alfresco. Alfresco aggiorna automaticamente il numero di versione e i metadati del documento, consentendo il rollback delle modifiche;
    • supporto per più repository di Alfresco accessibili tramite una nuova interfaccia che consente impostazioni in-app. Gli utenti possono eseguire il download di documenti da repository diversi in una sezione Downloads comune;
    • layout orientato all’iPad, con anteprima full-screen di qualsiasi tipo di contenuto, tra cui documenti, presentazioni, fogli di calcolo, PDF e file video (con integrazione AirPlay);
    • caratteristiche di social networking integrate, quale la possibilità  di scegliere “Mi piace” per i documenti e aggiungere commenti da iPhone o iPad;
    • visualizzazione mobile dei feed relativi all’attività  di Alfresco che consente di visualizzare ciò che i colleghi stanno facendo in Alfresco;
    • la funzionalità  “Open In” consente di aprire documenti da Alfresco in app native per iPhone e iPad.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su App Alfresco Mobile 1.2: Quickoffice su iPad inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    sponsor

    Commenta

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *