• Collegare Excel e Access

    datiesterni.JPG

    Quando il nostro database contiene centinaia di record, può essere utile estrapolarne alcuni o effettuare dei calcoli. Per molti è più semplice utilizzare Microsoft Excel per effettuarli, anziché impostare query e campi di calcolo particolari.

    Una soluzione per risolvere il problema potrebbe essere quella di selezionare i dati e fare il classico Copia e Incolla, ma esiste la funzionalità di Importa dati esterni che ci semplificherà la vita.

    Aprite Microsoft Excel e andate nella scheda “Dati”, e nel gruppo “Carica Dati Esterni” selezionate la voce “Da Access”. Nella nuova finestra che vi si aprirà dovrete selezionare il database desiderato, cioè l’origine dei dati; fatto ciò cliccate su “Apri”.

    Ora dovrete scegliere una serie di parametri, dalla tabella da caricare a dove caricarla. Dopo che avrete fatto le vostre scelte potrete confermarle con OK.

    Nella nuova scheda Progettazione potrete modificare tutta una serie di proprietà. Ve ne segnalo solo una: andate sul pulsante Aggiorna, cliccate sulla freccetta sottostante e selezionate la voce Proprietà connessione.

    Da qui potrete modificare le impostazione di aggiornamento dati della tabella appena creata con Excel. In questo modo, ad esempio, quando aprirete il foglio Excel andrà ad aggiornare in automatico i dati leggendoli dalla tabella di Access.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Collegare Excel e Access inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *