• Microsoft Publisher e la Net Semiology: layout orizzontali e layout verticali

    La Net Semiology è la disciplina volta a indicare le modalità comunicative migliori per un sito Web, dal punto di vista testuale, della navigabilità, della grafica, del sonoro e in generale di tutti gli elementi significativi, che consentono di comunicare esattamente il messaggio del sito al navigante.

    Se pensiamo che Microsoft Publisher consente una rapida creazione di siti Internet possiamo anche dire che questo software ci consentirà di realizzare un sito efficace se sapremo applicare i principi della Net Semiology alle funzionalità che esso offre.

    Vediamo dunque come sfruttare questa fortunata simbiosi dal punto di vista del layout del sito.

    La Net Semiology può venirci incontro già a partire dalla scelta della schermata del sito: di solito le schermate del browser sono rettangolari e bisogna anche aggiungere che oggi sono sempre più settate a 1280X1024 pixel, grazie all’ampiezza che hanno raggiunto i monitor.

    La cosiddetta Superficie Rettangolare Orizzontale (SRO) trova sempre maggiore applicazione nei siti Web che rispecchiano un’impostazione di tipo Desktop, come quello di Windows.

    Tenendo presente che, secondo gli studi di Net Semiology, un layout orizzontale dà un’immagine di stabilità con possibilità di inserire un maggior numero di elementi dinamici, in Publisher potremo utilizzare il modello che più si avvicina ad un layout di tipo orizzontale se il messaggio che vogliamo comunicare è sobrio e formale.

    Lanciamo Publisher, da “Nuovo | Sito Web” accediamo ai modelli disponibili. Si noterà subito che tutti quelli presenti sono layout verticali e pertanto o vanno modificati o abbandonati in favore di un modello personale.

    Possiamo quindi scegliere un modello “Modulare”, cliccare su “Crea” per generarlo e passare a modificarne l’impostazione tramite il pulsante “Modifica dimensioni pagina…” sulla nostra sinistra.

    Nella finestra che si aprirà, nella sezione “Siti Web” clicchiamo su “Crea dimensioni pagina personalizzate” e inseriamo 1280 X 1024 per trasformare la pagina del sito.

    Diversamente, possiamo iniziare direttamente da “Nuovo | Pagine vuote | Crea dimensioni pagina personalizzate”, inseriamo le nuove dimensioni e clicchiamo su “Crea” per generare una pagina bianca del sito.

    I layout verticali, dei quali Publisher offre una vasta scelta, secondo gli studi di Net Semiology aumentano l’idea di dinamismo e danno una maggiore tensione; si prestano bene a contenere molti elementi testuali, e l’effetto sorpresa è accentuato dallo scrolling verticale.

    Basterà scegliere quello che più si avvicina alla nostra idea comunicativa del sito, stando attenti (come avremo modo di vedere in un altro post) ai colori del sito e alla navigabilità.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Microsoft Publisher e la Net Semiology: layout orizzontali e layout verticali inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *