• Salvataggi multiformato con OpenOffice

    multisave-300.jpg

    Uno dei grandissimi pregi del software open source OpenOffice è quello della sua grande compatibilità con altri programmi e formati proprietari del presente e del passato. Quello che è un suo punto di forza ha convinto molti utenti di altri sistemi (in primi MS Office) a passare da soluzioni proprietarie a pagamento a soluzioni open source gratuite. Ma la migrazione richiede tempo e -specie in campo professionale- molti rimangono legati ai ‘classici’ formati MS Office (.doc, .docx, .xls, .ppt ecc).

    Durante le fasi di scambio e passaggio dati molti utenti saranno quindi costretti a fare una ‘conversione’ (File-> Save as) al formato più consono per la parte recipiente del documento, perdendo così magari anche il sorgente originario OpenOffice e le sue peculiarità o costringendo l’autore a doppi o tripli passaggi per produrre tutte le versioni volute.

    Una preziosa estensione del programma OpenOffice ci consente oggi di rilassarci, premere un singolo tasto ed avere in uscita multiple versioni del documento (ad esempio in versione .odt, .doc e .pdf) senza fatica alcuna. L’esentesione (gratuita) si chiama Multisave ed è disponibile sulle pagine ufficiali OpenOffice

    Il programma, scaricato già oltre 25000 volte, crea un’icona sulla barra degli strumenti di OpenOffice. Premuta tale icona ci apparirà una schermata in cui si potrà specificare il percorso del salvataggio, il nome del file ed i diversi (3) formati in cui salvarlo. Il tutto è naturalmente personalizzabile ed un sicuro risparmio di tempo per chi prepara documenti da inviare ad altre persone nei formati più ‘usati’ quali il portable document format (PDF) o il formato Microsoft Word (DOC).

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Salvataggi multiformato con OpenOffice inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *