• HTC Evo, evoluzione smartphone Android

    htc evoSino a ieri lo conoscevamo come HTC Incredibile, ma da oggi, dopo la presentazione tenuta CTIA statunitense, lo potremo chiamare con il suo vero nome e cioè HTC Evo.
    Evo come evoluzione, perché non si era mai visto sino ad ora uno smartphone dalle caratteristiche simili, ed è un peccato che sia riservato solo al mercato americano e al gestore Sprint in particolare, ma chissà  che in un futuro non troppo remoto HTC non ne realizzi anche una versione europea.

    Il design ci ricorda molto l’HTC HD2 ed infatti Evo deriva strettamente da questo modello da cui prende il form factor e il maxi display da 4,3 pollici. Anche l’hardware è molto simile all’HTC HD2 perché l’Evo monta il Chipset Snapdragon ma in una versione adatta per le reti mobili del gestore Sprint che non sono compatibili con il Gsm.

    La piattaforma software scelta è il S.O. Android 2.1 con l’ultima versione dell’interfaccia grafica Sense. Il mix tra Android 2.1 e il Chipset Snapdragon, come abbiamo già  avuto modo di vedere nel Nexus One, risulta vincente offrendo prestazioni di primissimo livello in termini di velocità  e reattività .

    Ma siamo solo all’inizio perché questo smartphone offre ancora moltissime soprese ed esclusive. Evo sarà  il primo smartphone Android ad integrare il supporto alle reti WiMax per offrire il massimo in termini di connettività  mobile.

    Lo smartphone monta inoltre una cam da 8Mpx che permette di registrare video in HD a 720P. Viene introdotta anche una piccola cam frontale che permetterà  la video chat, un’aspetto questo richiesto a gran voce da moltissimi utenti.

    Troviamo ancora un’uscita HDMI per trasferire o riprodurre i nostri video in HD su supporti esterni.
    Tutto il resto è standard (si fa per dire) per un terminale di fascia alta e quindi Ram da 512Mb, Rom da 1Gb espandibile con una microsd da 8Gb inclusa, Wi-Fi, Bluetooth, Gps con bussola….

    C’è davvero da perderci la testa, peccato che come detto, in Europa non arriverà  mai, ma chissà  che HTC non ci stupisca ancora una volta proponendo un Evo2 da commercializzare anche qui da noi.

    [general http://www.viddler.com/simple_on_site/806002fd w437 h265]

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su HTC Evo, evoluzione smartphone Android inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *