• Effetti tridimensionali tra le celle dei fogli elettronici

    tredi.gif

    L’obiettivo fondamentale di una tabella è quello di garantire maggiore leggibilità a una serie di dati che, altrimenti, richiederebbero una lunga e laboriosa analisi per essere interpretati; è quindi opportuno organizzare l’aspetto dei dati, sul foglio di lavoro, in maniera che possano essere interpretati quasi a colpo d’occhio.

    Nel far ciò, è bene tenere presente come vi sono delle differenze sostanziali tra il materiale destinato a essere stampato e quello che, probabilmente, sarà prevalentemente utilizzato soltanto sul video.

    Sulla carta, schemi e tabelle richiedono griglie leggere, distanze proporzionate tra righe e colonne, adeguato contrasto di colori, font leggibili e, possibilmente, privi di orpelli; quando, invece, lavoriamo sul monitor, possiamo curare di più i colori e gli effetti visivi, sapendo di essere aiutati, nella lettura, dalla luminosità dello schermo.

    Gli effetti tridimensionali di gruppi di celle non sono difficili da ottenere nei fogli di calcolo e, probabilmente, sono una di quelle soluzioni “trasversali”, adatte sia al video che alla stampa, che garantiscono a fogli e cartelle di lavoro un aspetto professionale, garantendo sempre una buona visibilità dei dati. Vediamo, in pochi passaggi, come si procede.

    Esistono due effetti di tridimensionalità: le celle in rilievo, che sembrano sollevarsi leggermente dal foglio di calcolo, e quelle incassate che, al contrario, sembrano leggermente scavate all’interno del foglio.

    Selezionate il gruppo di celle da porre in rilievo nel foglio di lavoro; applicate alle celle uno sfondo grigio chiaro; visto che excel 2007 ha splendidamente migliorato le tavolozze di colore a disposizione dei fogli di lavoro, potete cimentarvi anche con altri colori: azzurro, verde, rosa, purché restino colori piuttosto chiari.

    Dalla scheda bordi del menù formato celle, applicate un bordo bianco ai lati alto e sinistro e un bordo grigio scuro o anche nero ai bordi inferiore e destro. Se avete utilizzato un colore diverso dal grigio, nel bordo scuro è preferibile restare in tinta: blu scurissimo, verde scurissimo, ecc.

    Per ottenere un effetto di incasso, invertite il colore dei bordi: in alto e a sinistra applicate un bordo grigio scuro o nero, mentre in basso e a destra applicate un bordo bianco.

    La tecnica è valida per tutti i fogli di calcolo.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Effetti tridimensionali tra le celle dei fogli elettronici inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenti

    1. Teo dice:

      Bello, grazie!! ^_^

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *