• BitDefender scopre infezioni sul 20% delle bacheche di Facebook

    safego.jpg

    Il numero di utenti di Facebook continua ad aumentare (ormai sono quasi 600 milioni), ma contemporaneamente cresce anche la quantità di contenuti pericolosi che possono infettare il PC dell’utente.

    Secondo BitDefender, infatti, il 20% dei news feeds e delle bacheche presenti sul social network contiente infezioni.

    Il dato, abbastanza allarmante, è stato ricavato attraverso l’applicazione Safego che, sfrutta la tecnologia di scansione di BitDefender per verificare il livello di sicurezza della privacy degli utenti, con particolare riferimento alle informazioni personali che non sono state nascoste agli estranei.

    L’applicazione effettua una scansione della bacheca di ogni utente, dei messaggi ricevuti nella casella di posta, dei commenti contenenti link, immagini e video condivisi tra gli amici. Dopo aver rilevato un potenziale pericolo per la sicurezza, Safego avvisa l’utente e i suoi amici sulle possibili azioni da intraprendere per risolvere il problema.

    Dalla data di lancio dell’applicazione (verso la fine del mese di ottobre), Safego ha effettuato la scansione di oltre 17 milioni di post pubblicati su Facebook. Per il futuro, BitDefender migliorerà l’applicazione per aggiungere nuove funzionalità e incrementare la percentuale di rilevazione dei malware.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su BitDefender scopre infezioni sul 20% delle bacheche di Facebook inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *