• Inseriamo una riga per la firma con Microsoft Word 2007

    parte-della-firma2.jpg

    Tra le novità di Microsoft Word 2007 è da citare la possibilità di inserire nel documento un riga per la firma.

    In questo post, vedremo come creare l’area del foglio dedicata alla firma, sia essa elettronica o puramente grafica.

    Word 2007, infatti, genera in automatico una sorta di casella di testo, all’interno della quale riprodurre i dati della firma, precedentemente impostati; dalla tab Inserisci, accanto al tasto Parti rapide, figura una piccola icona rappresentate un foglio con una penna.

    Cliccandoci sopra, un piccolo menu ci dice quali opzioni è possibile scegliere: Riga della firma di Microsoft Office oppure Aggiungi servizi di firma digitale.

    La seconda opzione richiede una vera e propria procedura di acquisizione del servizio di Digital ID dal sito di Microsoft e quindi la tralasciamo.

    La scelta Riga della firma, invece, è ciò che può risultare utile per il completamento veloce dei documenti, che devono essere firmati, senza pretesa di certificarne l’autenticità digitale, ma solo di dare completezza alla redazione e all’impostazione grafica del documento.

    Cliccando su questa opzione, si aprirà una finestra per la compilazione dei campi: nome del firmatario, titolo, eventuali raccomandazioni per la firma, possibilità di inserire note nell’area della firma stessa.

    Quindi clicchiamo su Ok per inserire nel documento una casella di testo che presenta una X su un rigo, al di sotto del quale figurerà il nome e il titolo del firmatario riportati nella finestra precedente.

    Se clicchiamo con il tasto destro del mouse su questa casella di testo e scegliendo dal menu la voce Firma…, abbiamo ancora la possibilità di inserire un ID digitale tramite un partner Microsoft per la certificazione della firma, anche se non lo abbiamo fatto prima.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Inseriamo una riga per la firma con Microsoft Word 2007 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenti

    1. Roberto dice:

      Grazie Agnese, quello che hai scritto è utile ma ho da farti una domanda, a te o a chi mi sa rispondere. La Regione Lombardia ha dato la possibilità di ottenere una firma elettronica gratuitamente e tramite programma apposito e lettore di smart card sono in grado di firmare qualsiasi documento. Fin qui tutto ok ma ho provato a firmare una mail direttamente da outlook 2007 e non ci sono riuscito. Vorrei dire tutti i passaggi che ho fatto ma sarebbe lunga. Nella sostanza sembra che si debba ottenere per forza un ID di microsoft. E’ giusto? Ma allora perché con word ci riesco? Grazie per la risposta.

    2. Agnese Bascià dice:

      Ciao,
      che io sappia anche in Word per certificare la firma serve l’ID Microsoft come si può vedere qui: http://office.microsoft.com/it-it/marketplace/EY100949011033.aspx. Il caso riportato nel post non riguarda le firme certificate, ma solo quelle “grafiche” per così dire, cioè quelle che si possono fare con una penna grafica o lo stesso mouse.
      Saluti

    3. Roberto dice:

      Ciao Agnese, ti aggiorno in caso possa interessarti. Il fatto è che è quel particolare tipo di firma, rilasciato dalla regione lombardia, che non funzionava per bene. In altre parole con un qualsiasi altro certificato si riesce a firmare sia i documenti word sia le mail. Posso indicare un sito che dopo le dovute ricerche e l’inserimento dei dati personali, rilascia un certificato che permette di firmare i documenti. Posso dire che l’ho usato, il servizio è buono ed è seguito da persone “reali” e non da servizi automatici. Ah dimenticavo… è tutto gratis https://www.globaltrust.it/modulo_reg_smime.asp

    4. Agnese Bascià dice:

      Grazie dell’informazione Roberto, alla prossima.

      Saluti

    Commenta

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *