• Il phishing è un problema di tutti, non solo degli utenti PC

    apple-phishing.jpg

    Nei giorni scorsi Randy Abrams di Eset ha pubblicato alcune considerazioni circa un sondaggio telefonico condotto negli Stati Uniti e riguardante la percezione della sicurezza su problematiche come virus, phishing e malware in genere.

    Ciò che emerge tra i consumatori è che il 57% degli utenti Mac si sente sicuro nell’utilizzare la propria macchina pur essendo sprovvisto di una suite antivirus. La percentuale scende al 27% quando si tratta dei normali utenti Windows.

    Timothy Armstrong, analista presso Kaspersky Lab, fa notare inoltre come la facilità di interoperabilità dei Mac all’interno di reti aziendali/home Windows-centriche, può rappresentare un potenziale fattore a favore di eventuali phishers.

    Il problema che si possa instaurare un falso senso di sicurezza negli utenti Mac è alimentato anche da alcuni spot commerciali Apple, che hanno per protagonisti due personaggi che discutono tra loro su vantaggi/svantaggi dell’essere un Mac piuttosto che un PC e viceversa.

    Nonostante infatti i virus writer continuino a concentrare i loro sforzi sui sistemi Windows, visto che circa 9 computer su 10 connessi a Internet sono PC, è pur vero che il fenomeno del phishing è per così dire “platform-indipendent”.

    E al giorno d’oggi le tipologie, le metodologie e gli attacchi di phishing sono in continuo aumento.

    I phisher infatti sfruttano tipicamente il social engineering per ingannare gli utenti Web e rubare le credenziali di accesso a social-network, conti online, account di posta elettronica e molto altro. Non importa quale sia il sistema operativo sulla macchina utente.

    Non va sottovalutato infine il fatto che data la crescente diffusione che stanno avendo i sistemi di Apple, gli autori di malware pian piano stanno spostando la loro attenzione verso questa “nuova” piattaforma.

    Kaspersky ha recentemente individuato un plugin per Firefox in grado di funzionare sia su Mac che PC, che si è poi rivelato realtà un trojan che scarica e installa uno spambot.

    Da segnalare che anche Kaspersky si è andata ad aggiungere ai vendor che offrono soluzioni antivirus per computer Apple. Altri produttori come Norton, Sophos, Avast e McAfee sono già presenti sul mercato con suite di sicurezza in versione Mac simili a quelle per sistemi Windows.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Il phishing è un problema di tutti, non solo degli utenti PC inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *