• Le specifiche di Mac OS X Server Snow Leopard

    Snow Leopard ServerSnow Leopard è uscito da poche settimane e i primi giudizi sulle nuove funzionalità  proposte dalla casa di Cupertino sono per lo più positivi, come confermato dal test della versione client presentato su queto blog.

    Apple ha reso disponibile anche la versione server 10.6, forte dei 64 bit nativi per rendere ancora più elevate le prestazioni in termini di rapidità  e snellezza. Si ha così la possibilità  di migliorare le attività  di collaborazione e condivisione dei dati nell’ambito di reti aziendali.

    L’amministrazione di rete è stata semplificata per agevolare la creazione e la gestione remote di singoli utenti, gruppi e servizi. La disponibilità  del widget Dashboard Server Status consente in ogni istante di tenere sotto controllo i servizi più significativi del server, relativi ad esempio a posta elettronica, file e stampe.

    L’applicazione iCal Server 2 si presta per condividere calendari e coordinare eventi di ogni tipo, suddivisibili anche per gruppi di lavoro. La tecnologia push permette di avvisare tempestivamente i colleghi su variazioni di disponibilità , usando in alternativa una semplice interfaccia orientata al web. Chi ha l’iPhone può parallelamente accedere ai calendari anche in mobilità .

    Address Book Server utilizza il nuovo protocollo CardDAV per lo scambio immediato di informazioni relative ai contatti, potendo utilizzare anche campi aggiuntivi come collegamenti ad account di Facebook o Twitter. Le liste dei contatti stessi sono realizzabili in modo centralizzato per consultarle dai diversi computer abilitati alla sincronizzazione delle informazioni.

    Podcast Producer 2 permette di acquisire, pubblicare e distribuire podcast da utilizzare in diverse attività , ad esempio di presentazione, aggiornamento e formazione. Una procedura guidata aiuta gli amministratori nella fase iniziale di configurazione ed il nuovo Composer semplifica ulteriormente il flusso di lavoro.

    Wiki Server 2 è una risorsa utile per la collaborazione di gruppo ed è stata ideata per sfruttare un sito wiki dedicato all’erogazione esclusiva di contenuti informativi, basati su documenti ipertestuali che possono essere arricchiti da immagini ed altri riferimenti. Con Quick Look, un’icona posta a fianco di ciascuna risorsa, la consultazione si svolge senza dover scaricare le risorse stesse. Sono supportati i principali formati: MS Word, Excel, PowerPoint, Keynote, QuickTime e PDF. Sono inoltre sottoscrivibili feed RSS per l’intero portale, per una singola pagina o per determinati tag.

    Mobile Access Server è un nuovo strumento per offrire un accesso remoto alla rete aziendale in mobilità , basato su servizi protetti con firewall ed autenticazione effettuata con il servizio di directory predefinito, senza dover fare uso di software aggiuntivo. Naturalmente senza rinunciare ad avanzati algoritmi di cifratura ed autenticazione per controllare l’accesso di utenti singoli o gruppi. Per ridurre il traffico in eccesso vengono scambiate solo le informazioni strettamente necessarie.

    Mail Server è stato aggiornato, proponendo una struttura scalabile dotata di filtri anti-spam e rilevamento virus. Le notifiche push fanno ricevere in tempo reale i messaggi, opzione certamente utile in diverse circostanze lavorative. E’ stata inserita la funzione per la creazione di messaggi di replica che comunicano automaticamente la propria assenza dal luogo di lavoro. La definizione di regole dettagliate contribuisce infine ad organizzare al meglio anche ingenti quantità  di messaggi.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Le specifiche di Mac OS X Server Snow Leopard inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *