• Startup: grande protagonista l’Italia

    Startup

    Durante l’evento “Disruption Day: Startup e Tecnologia Semantica“, Expert System, (tecnologia semantica per la gestione delle informazioni) e Digital Magics (incubatore di startup innovative) hanno presentato i risultati della ricerca “L’evoluzione del termine startup sulla stampa”.

    La parola startup ha registrato un primo picco nel 2011, grazie ai successi sul mercato di Zuckerberg (Facebook), Jobs (Apple) e Mayer (Yahoo!).

    Fra i luoghi più spesso associati a startup, l’Italia si impone fra tutte le località, e tra le sue città emergono Milano, Brescia, Roma, Torino, Bologna e Bergamo. L’estero è citato per gli USA e in particolare per la Silicon Valley. Segue l’Europa e (Francia, Germania, Regno Unito, Spagna) e paesi come Cina, Israele e India.

    Secondo dati Mimesi, infine, accorpando i termini startup, startupper e incubatore si evidenzia una frequenza dal 2005 a oggi pari a +314% dal 2005 al 2014.

    Nel corso dell’evento è stato poi annunciato un accordo quadro per dare sostegno alle startup digitali italiane e all’avvio di progetti innovativi ad alto valore tecnologico. Le due realtà, quotate su AIM Italia di Borsa Italiana, hanno stretto questa partnership per sviluppare le neoimprese di Digital Magics e 56CUBE, incubatore per il Sud Italia. Expert System offrirà alle startup l’uso e integrazione per 18 mesi delle sue applicazioni. Le prime coinvolte sono: Buzzoole, Premium Store e LiveXtension. Oltre a Mimesi, azienda del gruppo DBInformation. Con Mimesi Digital Magics sta mettendo a punto un programma congiunto di sviluppo.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Startup: grande protagonista l’Italia inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *