• Un’intestazione professionale per i vostri documenti

    intestazione-300.jpg

    Ogni documento o relazione che si scrive ha il proprio valore contenuto principalmente nelle parole, nei dati e nei grafici che si presentano all’interno del testo. Ma da molti anni a questa parte il word processing è l’arte non solo di scrivere un testo corretto e completo, ma anche di saperlo presentare in maniera attraente ad una vasta audience.

    Per dare un tocco elegante e professionale ai nostri documenti potremo usare una tecnica semplice ma molto attraente: creare una intestazione personalizzata per il documento che mostri il titolo del documento stesso e il nome (o logo) dell’autore o studio professionale che lo ha realizzato. La tecnica qui descritta è riutilizzabile in ogni strumento di word processing con funzionalità avantate (e certamente MS Word e OO Writer lo sono), anche se i passi dettagliati descritti sono riferiti ad OO Writer 3 Italiano.

    Per inserire l’intestazione dovremo semplicemente andare su “Inserisci->Riga d’intestazione-> Standard”. Questo comando farà apparire sul nostro documento una riga di intestazione vuota al di sopra di ciascuna pagina contenente il testo del documento. Su questa riga andremo ad inserire alcuni dati essenziali di identificazione del documento. Ad esempio sul lato sinistro metteremo il nome dell’autore e/o il logo dello studio professionale e sul lato destro il titolo del documento.

    Per inserire un nome attraente conviene far leva sull’effetto visivo dato da font interessanti. Ad esempio fra i font installati di default su Open Office Writer useremo il Bradley Hand ITC e il Papyrus. Per inserire un logo dello studio dovremo invece usare la funzione “Inserisci->Immagine da File” e selezioneremo il logo stesso in formato digitale, lo posizioneremo nel posto più opportuno e lo ridurremo in dimensioni a quanto desiderato.

    Dopo aver inserito i dati voluti (ad esempio nome autore e titolo dell’opera), potremo completare l’intestazione aggiungendo una linea sul bordo inferiore per dare il senso di separazione fra l’intestazione e il documento stesso. Per farlo basterà posizionarsi con il cursore sulla riga di intestazione e premere: Formato->Paragrafo e da qui andare sul tab ‘Bordo’, su cui apparirà una finestra con vari tipi di cornici e linee. Per uno stile classico converrà selezionare sula parte Cornice il bordo inferiore (andando a premerci fisicamente) e sulla parte Stile Linea 0.50 e Colore Nero.

    Nell’esempio dello screenshot questa tecnica è stata adottata con l’inserimento di un picolo logo (oneIToffice) sulla parte sinistra del’intestazione, seguito da un descrizione più dettagliata dell’autore con font Bradley Hand ITC da 10px slla parte sinistra dello schermo, con la parte destra invece occupata dal titolo del documento in font Papyrus 10px.

    Il risultato finale dell’operazione sarà una intestazione molto ricca, che si ripete automaticamente su ogni pagina del documento e che darà risalto alle nostre parole convincendo l’audience di un lavoro altamente professionale dietro la relazione.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Un’intestazione professionale per i vostri documenti inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *