• Dichiarazione dei redditi: novità  su acconto 2012 e cedolare secca

    730Siamo entrati in pieno periodo di dichiarazioni dei redditi.
    Privati e aziende sono chiamati a calcolare la differenza tra imposte versate e dovute, provvedendo al saldo o rimborso di eventuali eccedenze già  versate.

    A proposito di novità : il 2011 è stato ricco di manovre ma che hanno avuto un riflesso piuttosto contenuto sul modello Unico e 730.

    Fra queste di particolare rilievo vi è il minor prelievo sugli affitti per chi ha optato per la cedolare secca e la riduzione dell´acconto.

    Attenzione alla percentuale di acconto Irpef 2012 poiché dal previsto 99% scende al 96%. C´è da precisare che lo sconto dei tre punti percentuali è in realtà  un falso risparmio poiché sarà  interamente recuperato con la rata del prossimo 30 novembre. Il versamento dell´acconto 2012 sarà  dovuto in due rate se nel rigo RN33 del modello Unico è indicato un importo superiore a 260 euro.

    Con la dichiarazione dei redditi 2012 si assiste al debutto del quadro RB relativo ai redditi dei fabbricati. La cedolare secca prevede l´applicazione di un´imposta sostitutiva con aliquote del 19% e del 21% che gravano sull´intero canone di locazione percepito nell´anno.

    In pratica dell´imponibile totale occorre calcolare l´aliquota del 19% o del 21% a seconda che il contratto sia o meno a canone concordato. Il risultato, al netto di eventuali acconti versati nel corso del 2011, dovrà  essere pagato mediante modello F24 con codice tributo 1842. I proventi soggetti a cedolare secca non andranno a comporre il reddito complessivo ma dovranno essere considerati ai fini del calcolo delle detrazioni per carichi di famiglia nonché per il calcolo del limite di euro 2.840,51 per essere considerati familiari a carico.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Dichiarazione dei redditi: novità  su acconto 2012 e cedolare secca inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenti

    1. romano rocci dice:

      sono un pensionato Inpdap Roma 1 ora Inps, e per la prima volta non riesco ad accedere a cedolini pensione-cud-730/11; ora sembra richiesto il Pin, che l’Inpdap mi dice di avermi già  comunicato ma non riesco ad avere.
      Attendo chiarimenti e ringrazio. Romano Rocci, email roccir@hotmail.it

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *