• La Francia propone Signal Spam, piattaforma contro lo spam

    Direttamente dalla Francia giunge un nuovo progetto difensivo atto a contrastare il fastidioso problema dello spam.

    Il governo francese, in collaborazione con le aziende e gli enti pubblici, ha ideato “Signal Spam“.

    Signal spam è una piattaforma realizzata per tentare di liberare utenti e provider dalle e-mail pubblicitarie non richieste. Tutti coloro che riceveranno e-mail contenenti spam, potranno segnalarle senza problemi. Sono essenzialmente 3 i metodi per segnalare la ricezione di un messaggio di spam:

    • Copiare il contenuto dell’e-mail di spam ricevuta nell’apposito modulo presente sul sito signal-spam.fr;
    • Inoltrare i messaggi ricevuti direttamente alla casella di posta elettronica offerta dal servizio;
    • Installare un piccolo plug-in nel proprio client di posta. Sono compatibili, a tal proposito, le versione 2003 e 2007 di Outlook e il programma Thunderbird.

    Le segnalazioni ricevute da Signal Spam saranno vagliate e quelle che avranno le caratteristiche richieste saranno prese in considerazione.

    Gli indirizzi IP dei mittenti di tali messaggi saranno aggiunti in una Black list (lista nera) che racchiuderà gli indirizzi degli spammer. Una volta rintracciati, i mittenti saranno segnalati alle autorità competenti che collaborano con questo progetto.

    La parola d’ordine per questo progetto è: collaborazione. Questo perché, gli utenti della rete e le autorità competenti, riusciranno a debellare o perlomeno a diminuire lo spam soltanto se collaboreranno reciprocamente.

    Se vuoi aggiornamenti su La Francia propone Signal Spam, piattaforma contro lo spam inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *