• Treviso, aumento di capitale per H-Farm

    987117_bright_ideas-240-x-180.jpg

    H-Farm, il Venture Incubator della provincia trevigiana che supporta l´avviamento di start up basate su modelli di business innovativi nel settore internet e dei media digitali, supera il 2009 in attivo e annuncia nuovi investimenti.

    Dopo aver registrato profitti netti per € 800.000, avviato 5 nuove imprese e ceduto altre 2 aziende ad importanti gruppi come WBB e RCS, H-Farm ha chiuso lo scorso anno con un aumento di capitale di 4 milioni di euro.

    L´operazione è stata realizzata da Farm Angels, veicolo finanziario sottoscritto da un gruppo di imprenditori, che ha acquisito in aumento di capitale il 25% di H-Farm Ventures, holding del gruppo, che potrà  così affrontare i nuovi investimenti di sviluppo programmati per il 2010 e per i primi mesi del 2011.

    Progetto privato nato nella primavera del 2005 con l´obiettivo di sviluppare una piattaforma internazionale di promozione dell´imprenditorialità  legata ad internet ed ai nuovi media, H-Farm svolge una funzione di finanziamento delle imprese ospitate, che sempre più spesso hanno difficoltà  di accedere ai canali di credito tradizionali.

    Ciò accede principalmente per la riluttanza delle banche nel supportare gli investimenti realizzati da aziende neonate operanti in settori innovativi, che presentano un maggiore grado di rischio e che non offrono le necessarie garanzie a copertura dei finanziamenti.

    Di conseguenza, l´operatività  di H-Farm si estrinseca attraverso l´erogazione di capitali e di una ampia serie di servizi e utili all´avvio e alla crescita delle imprese ospitate nella tenuta agricola di Cà  Tron in provincia di Treviso.

    Per quanto riguarda la parte finanziaria, l´incubatore fornisce seed e early stage capital, vale a dire fondi di capitale di rischio specificamente dedicati a supportare il neo o potenziale imprenditore ad implementare la sua idea di business e a muovere i primi passi.

    D´altra parte, i servizi includono, oltre all´utilizzo di spazi e strutture, anche l´assistenza relativa agli aspetti legali ed amministrativi del business ed una specifica attività  di consulenza su questioni strategiche, di branding e di struttura aziendale.

    Ad oggi, l´incubatore, che opera anche attraverso uffici a Seattle (WA) USA, Mumbai, India, e Londra, conta un portafoglio di 18 startup avviate.

    Tra queste, Logopro.it, società  specializzata nell´offerta di servizi di design e stampa per le piccole aziende e per i liberi professionisti, e Domains Income, azienda di pubblicità  online.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Treviso, aumento di capitale per H-Farm inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *