• Criptare file online con BoxCryptor

    Installazione BoxCryptorDropbox rappresenta uno dei servizi di storage online fra i più apprezzati dalla comunità  internazionale, merito per lo più della versatilità  ed efficienza delle sue caratteristiche.

    Dropbox => Scopri i vantaggi per le PMI

    La gestione sincronizzata multi-piattaforma di più computer e device mobili e la semplicità  con la quale si riescono a condividere i contenuti di ciascun profilo costituiscono elementi in grado di farlo apprezzare in pratica da ogni genere di utenza.

    iCloud, Dropbox => Scopri i rischi del cloud computing

    In termini di sicurezza dei dati, esso utilizza un protocollo SSL per proteggere il file hosting e le relative transazioni, aspetto che può essere migliorato per potenziare il livello di protezione di informazioni sensibili.

    BoxCryptor è un tool ideato per innalzare la sicurezza dei dati memorizzati in Dropbox mediante un algoritmo di crittografia, al fine di renderli accessibili esclusivamente agli utenti accreditati.

    Si tratta di un software disponibile per piattaforme fisse (Windows, Mac e Linux) e mobili (iOS e Android), potendolo pertanto installare nei sistemi operativi più diffusi.

    Tre le versioni disponibili: Free, Unlimited Personal e Unlimited Business. Sono tutte accomunate da una crittografia AES a 256 bit e solo le due a pagamento consentono di cifrare anche i nomi dei file.

    La versione gratuita limita a 2 GB la dimensione massima delle cartelle criptabili ed è fruibile su un solo device, mentre le release a pagamento non pongono limiti in tal senso.

    Per poter operare in modo coerente BoxCryptor ha la necessità  di creare un drive virtuale, il quale viene mappato tra le risorse del computer per renderne immediato l’accesso.

    Per crittografare file e documenti basta quindi copiarli nel drive virtuale stesso per vederli quindi caricati nel proprio spazio Dropbox.

    In realtà  BoxCryptor si presta per gestire e crittografare anche account di altri servizi cloud fra i più diffusi, come Google Drive, Microsoft SkyDrive e Box.net, potendo così essere utilizzabile da un vasto insieme di persone.

    Se vuoi aggiornamenti su Criptare file online con BoxCryptor inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *