• SaaS e Outsourcing: le Pmi che esternalizzano le HR IT

    picture-9.pngNonostante i primi segnali di ripresa, la crisi economica continua a colpire il sistema produttivo internazionale, influenzando le scelte strategiche e gli investimenti delle imprese, portandole in primis a cercare nuovi modi per ridurre spese e costi.

    Cresce così la tendenza ad esternalizzare le risorse umane dei dipartimenti IT, a riqualificare o riposizionare all´interno dell´azienda o presso i fornitori le soluzioni software e quindi ad affidarsi sempre di più all’outsourcing e alle applicazioni in modalità  SaaS.

    Sempre più aziende, piccole, medie e anche grandi, decidono di acquistare dai fornitori software il servizio per lasciare l´infrastruttura IT in esterno.

    A confermarlo è ancora una volta Gartner che, analizzando le linee di business di oltre 250 aziende operanti in Europa, Usa e Asia, ha rilevato come il 90% di esse ritenga che l´utilizzo di Software as a Service porti notevoli vantaggi in termini di convenienza, velocità  e facilità  di adozione, tanto da prevedere per il prossimo futuro di continuare a mantenere o sviluppare soluzioni di tipo SaaS.

    Un’esperienza consolidata per il 40% del campione, che si affida con soddisfazione ad applicazioni SaaS da oltre tre anni, attribuendole la capacità  di contribuire ad una costante crescita professionale delle risorse umane. Uno dei vantaggi dell’esternalizzazione consiste infatti nel consentire alle forze interne all’azienda di non doversi preoccupare delle questioni legate alla gestione degli applicativi aziendali, lasciandole libere di concentrarsi su attività  di livello superiore con un conseguente miglioramento delle performance globali dell´azienda.

    Tra le aziende che si ergono a promotrici di questa nuova tendenza all’esternalizzazione troviamo Cezanne Software, azienda specializzata nella progettazione e nello sviluppo di soluzioni informatiche per il management delle Risorse Umane. Proprio puntando sui servizi SaaS, Cezanne Software dichiara di avere ottenuto sia nel 2007 che nel 2008 incrementi di fatturato superiori al 110%.

    Posizione condivisa anche da Byte Software House, principale distributore italiano di Cezanne, che ribadisce la crescente propensione da parte delle aziende verso scelte di outsourcing e SaaS.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su SaaS e Outsourcing: le Pmi che esternalizzano le HR IT inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *