• Nuovi tipi di grafici con OpenOffice 3.2

    tpgrphoo321.jpg

    La nuova versione di OpenOffice prevede una maggiore compatibilità e “somiglianza” con il pacchetto Office della Microsoft, e ciò è visibile anche tramite la funzione Chart. In particolare, la procedura guidata per creare grafici (a cui si accede tramite il menù “Inserisci” del modulo Calc) include ora anche la possibilità di scegliere fra due nuove rappresentazioni grafiche (entrambi presenti in MSExcel già dalla versione 97):

    • il grafico a bolle (un grafico a dispersione XY che può visualizzare ulteriori serie di dati);
    • il grafico a rete pieno (i grafici a rete, detti anche “a radar” o “a ragnatela”, consentono il confronto dei valori aggregati derivanti da più serie di dati. La tipologia “pieno” è simile a quella a linee solo che il riempimento colorato dell’area compresa fra le linee crea informazione aggiuntiva rendendo più rapida l’interpretazione dei dati).

    Attualmente la procedura guidata di creazione dei grafici è estremamente simile al modulo corrispondente presente in MS Excel, è davvero agevole e, rispetto alla versione precedente, prevede anche altre migliorie come, ad esempio:

    • la possibilità di ruotare le etichette dei dati (estremamente utile soprattutto per migliorare la visibilità degli istogrammi: quante volte capita di trovarsi con “palazzatti” molto alti ed etichette non solo brutte a vedersi ma anche tronche o di dubbia visibilità. La rotazione, non solo orizzontale/verticale, ma in base ai gradi è davvero indispensabile);
    • la barra degli strumenti del grafico a cui è stata aggiunta una casella a tendina con la possibilità di accedere a tutti gli elementi che compongono il grafico e voci del menù contestuale di più semplice interpretazione.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Nuovi tipi di grafici con OpenOffice 3.2 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *