• Smau 2008: ICT come risposta alla crisi finanziaria

    Smau 2008 logoChiusi i battenti di Smau 2008, le considerazioni a caldo sui numerosi temi affrontati si concentrano per prima cosa sul quadro nazionale che è emerso in tema di innovazione e Pmi.

    La School of Management del Politecnico di Milano, ha infatti presentato i risultati di diversi studi mirati. Tra questi, anche quello che ha coinvolto un campione di oltre 700 piccole e medie imprese, e dal quale si evince che circa il 50% di esse risultano ancora diffidenti verso la piena innovazione derivante dall’utilizzo della Tecnologia dell’Informazione e della Comunicazione.

    Si è quindi di fronte ad una sorta di sfiducia e di timore verso nuovi strumenti e risorse, forse a causa di incertezze da parte di responsabili aziendali e IT. Sembra poi che solo il 20% delle Pmi sia effettivamente immersa nel mondo ICT per raggiungere adeguati livelli di competitività  e produttività .

    Il dato appare piuttosto inquietante, soprattutto se proiettato sull’attuale instabilità  economica internazionale. La scommessa sulle nuove tecnologie può infatti rappresentare un impulso per ridurre l’impatto con una situazione finanziaria complessa e priva, al momento, di prospettive rosee.

    Umberto Bertelè, Presidente della School of Management del Politecnico di Milano ha peraltro sottolineato come

    “Da anni ci poniamo l’obiettivo di far capire alle aziende che esiste un legame diretto tra investimenti in IT e competitività  sia a livello aziendale che di sistema.”

    [youtube DOyyxCIjicM]

    Durante la rassegna sono state presentate diverse soluzioni ICT, proprio per cercare di coinvolgere maggiormente gli imprenditori titubanti. Un esempio è giunto da IBM, che ha proposto uno spazio espositivo rivolto esclusivamente alla piccola e media impresa legata al processo di innovazione. L’idea è di proporre soluzioni semplici da applicare ed al tempo tempo stesso economiche, evitando così di dover investire risorse ingenti.

    Gli ambiti sono sia hardware, con server rinnovati basati su tecnologie attente alla sostenibilità  e software, come gestionali, CRM e strumenti di collaborazione. Per le aziende che ricerchino un supporto economico, IBM Global Financing consente di accedere a servizi, finanziamenti e locazioni in modo rapido, proprio per andare incontro al desiderio di rinnovamento tenendo ben presenti i costi di gestione.

    Numerose dunque le proposte, che nella sezione Percorsi dell’innovazione si sono espresse con idee, applicazioni e progetti realizzati da realtà  provenienti da esperienze variegate del mondo imprenditoriale.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Smau 2008: ICT come risposta alla crisi finanziaria inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *