• Eco-sostenibilità : Google cambierà  il mondo?

    Eco-sostenibilità : Google cambierà  il mondo?Il governo degli Stati Uniti non è stato in grado di curare e prevenire i problemi energetici del Paese, o meglio, sono state poche o assenti le idee utili a sottrarlo dalla dipendenza dei combustibili fossili e lasciarlo avvicinare all’utilizzo di energie sicure, pulite e soprattutto economiche.
    E’ un problema che per la sua portata riguarda certamente tutta le realtà  industrializzate.

    Se i partiti politici non riescono di fatto a progettare un sistema che punta al progresso delle energie alternative, oggi a questo risultato è legato il proposito del gigante americano di tecnologie di rete, proprio lui: Google.
    L’Amministratore delegato di Google, Eric Schmidt, annuncia la necessità  del cambiamento per evitare un problema che si profila all’orizzonte: costi energetici superiori a quelli (propri) tecnologici.

    La riduzione dei costi energetici significherebbe aumentare l’efficienza dei centri dati Google, e rientrano in ogni caso nelle convinzioni morali dei co-fondatori del gruppo: Larry Page e Sergey Brin.

    Alla proposta, finalizzata ad un traguardo di valore per la società , si unisce la dura requisitoria che Eric Schmidt muove nei confronti del Governo americano e del sistema finanziario, reputati incapaci di investire adeguatamente per l’indipendenza energetica, che in quanto a “scelta strategica” dovrebbe essere in cima alla lista e potrebbe produrre risparmio di denaro e vantaggi per gli azionisti.

    Quello della preoccupazione ecologica di Google è solo uno dei suoi punti in Agenda. Per sviluppare questo e altri obiettivi, la compagnia americana sta prestando molta attenzione alla capacità  creativa dei cittadini, mediante un concorso di idee aperto a tutti denominato “Progetto 10 alla 100a.

    Le iscrizioni si sono chiuse ieri, ora il verdetto ai giudici: le 5 finaliste saranno chiamate in causa per condurre l’ambizioso processo di “aiutare il maggior numero di persone possibile”.

    Sul piano ecologico le domande cui rispondere con la formulazione di un’idea originale è:

    come possiamo aiutare a promuovere un ecosistema globale più pulito e sostenibile nonché l’utilizzo di energia sicura, pulita ed economica per il pianeta? Su quanta parte della civiltà  avrà  effetto l’idea e con quale impatto? Quanto è urgente la necessità ? L’idea può essere realizzata in uno o due anni? Quanto semplice è l’idea e qual è il rapporto costi/benefici? Quanto durerà  l’impatto dell’idea sulle persone?

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Eco-sostenibilità : Google cambierà  il mondo? inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenti

    1. Del Marco Diego dice:

      Io di idee in tema di energia al Progetto 10 alla 100a ne ho inviate un paio, mi
      preoccupa chi farà  le selezioni… Sarà 
      di parte? Sarà  in grado di valutare qualcosa che ancora non esiste?
      E se non capisce il funzionamento di un’idea che fà ?..La cestina per non rischiare di fare figuracce?
      Perchè ora che il concorso è
      chiuso non vengono pubblicate tutte le idee che hanno ricevuto in forma anonima???.. Mah.. mi sà  che siamo alle
      solite..!!

    2. Ti capisco e non posso biasimarti!

      L’importante è provare…

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *