• McAfee Internet Security disponibile anche su Mac

    pictu.JPG

    McAfee ha comunicato di aver rilasciato McAfee Internet Security for Mac, la versione compatibile con il sistema operativo di Apple della sua nota soluzione per la sicurezza.

    Sebbene i sistemi di Cupertino non siano vittima di attacchi informatici con la stessa frequenza di quelli Windows, McAfee non ha mancato di sottolineare l’importanza di avere una adeguata protezione anche su Mac OS, sottolineando come il numero di minacce quotidiane in arrivo dal Web siano in aumento anche sulla piattaforma di Apple.

    A spiegarlo è stato Todd Gebhart, executive vice presidente e general manager, consumer, mobile e small business di McAfee, che ha dichiarato:

    La suite McAfee Internet Security aiuta gli utenti Apple a godersi le proprie attività online con fiducia e sicurezza. Protegge gli utenti Mac dal numero crescente di minacce che gli utenti si trovano ad affrontare mentre navigano su Internet ogni giorno.

    Tra gli strumenti integrati in McAfee Internet Security si trovano la tecnologia SiteAdvisor, che avvisa gli utenti nel caso in cui si vengano a trovare a contatto con siti Web infetti o potenzialmente pericolosi, aiutando non poco a combattere il phishing.

    Interessante anche Secure Search, uno strumento ideato per aiutare gli utenti nelle transazioni in occasione di acquisti online, mentre non appare meno utile la protezione data dal firewall bidirezionale.

    McAfee Internet Security for Mac è disponibile da adesso in diversi paesi, tra cui anche l’Italia, per Mac OS 10.5 e versioni successive al prezzo di 59,95 euro per un anno.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su McAfee Internet Security disponibile anche su Mac inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenti

    1. Ratamusa dice:

      Qualcuno ci cascherà sicuramente.
      in McAfee ci contano.
      Gli sprovveduti ex Windows ci sono sempre sul mercato e sono tutti pronti ad abboccare a quell’amo e agli altri simili a quello, del resto….

    2. Stefano dice:

      Leggendo il commento di Ratamusa mi convinco sempre di piu’ che i fan oh Apple si sentano piu’ bravi rispetto a chi usa sistemi Windows. A parte il fatto che stiamo parlando di un bsd chiuso con belle iconiche. Poi parla di ex utenti Windows…ma lui non ha mai usato un Windows? Sempre rimasto dall’ 84 con il Mac? Mai visto come e’ fatto un Cisco? Mai visto un Linux debian, slackware, un’unità, sempre e solo Mac? Beh direi allora che puoi evitare di fare quello che ne capisce di informatica…
      Parlami invece del primo virus che ha infettato i primi 680 milan utenti Mac. Ah dimenticavo, non ci sono virus per Mac. Consiglio ritorna a giocare con il tuo logo Apple per farti Figo con gli amici non scafati.
      Il resto lascialo a chi ne Sto arrivando! Piu’ di te

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *