• Microsoft corre ai ripari, in arrivo oggi una patch per Internet Explorer

    Dopo le roventi polemiche dei giorni scorsi, Microsoft corre ai ripari e aggiorna Internet Explorer. La patch metterà una pezza, o almeno così dovrebbe essere, alla vulnerabilità che tanto ha fatto parlare in queste ore anche a causa della presa di posizione netta del governo tedesco e di quello francese.

    Il tutto è cominciato dalla scoperta che l’attacco subito da Google in Cina possa essere stato causato da una falla del browser di Microsoft, una vulnerabilità che avrebbe consentito ai pirati informatici di prendere il controllo dei sistemi degli utenti e rubare informazioni personali.

    Un pericolo che, per i due governi sopra menzionati, sarebbe stato rilevante, tanto da non aver usato mezze misure nel consigliare agli utenti di usare browser alternativi ad Internet Explorer, ottenendo un certo clamore mediatico che non ha sicuramente fatto piacere a Microsoft, già in difficoltà con il suo browser, che continua a perdere quote sul mercato, e non certo bisognosa di una simile pubblicità.

    Il colosso del software ha quindi risposto cercando di minimizzare l’allarme e affermando che il problema è evidente per le versioni più vecchie del browser, precisando anche che ad essere colpiti sono state per lo più aziende e in numero molto limitato, aggiungendo che non c’è un serio pericolo per gli utenti privati. Una difesa quasi d’ufficio che però, com’è apparso logico un po’ a tutti, a nulla sarebbe servita se non fosse stata accompagnata da un atto concreto come il rilascio di una patch specifica.

    Così, come anticipato ieri da Webnews, si sono fatte ricorrenti le voci che davano il gruppo di Redmond intenzionato a rilasciare un aggiornamento al di fuori dei soliti e quasi inflessibili schemi che pianificano il rilascio delle varie patch per i prodotti Microsoft, un’azione tempestiva e necessaria con lo scopo di limitare i danni ed evitare di perdere ulteriore terreno nella “guerra dei browser”.

    L’aggiornamento per Internet Explorer sarà quindi rilasciato oggi tramite Windows Update e riguarderà le versioni 6, 7 e 8 del browser di Microsoft funzionanti sui sistemi operativi Windows 2000, Windows XP, Windows Vista, Windows 7, Windows Server 2003 e Windows Server 2008.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Microsoft corre ai ripari, in arrivo oggi una patch per Internet Explorer inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *