• Software gestionali: utilizzo creativo

    Software gestionali: utilizzo creativoI software gestionali costituiscono un valido aiuto in termini di monitoraggio e controllo delle attività  aziendali. Ciascuno offre funzionalità  specifiche per ogni esigenza operativa dei vari settori dell’azienda: contabilità , logistica, produzione, ecc. Spesso, si tratta di vari moduli di un medesimo software, che integrati permettono di gestire una parte del complesso aziendale.


    Concentriamo la nostra attenzione sul modulo di gestione del magazzino. In questo caso un buon software ERP (Enteprise Resource Planning) è in grado di registrare le movimentazioni dello stock di merci e materiali, i carichi all’arrivo di un DDT, gli scambi tra magazzini, le uscite di merce a seguito di una vendita o di materiali verso il reparto produttivo.

    Insomma un’insieme di attività  della società  vengono convertite in dati, utili per poter verificare l’andamento dell’attività  aziendale. Visualizzando un brogliaccio di magazzino, oppure un inventario, si potranno desumere informazioni che permetteranno di gestire al meglio le decisioni aziendali, relative all’approvvigionamento di merci e materiali.

    La creatività  può però spingerci verso utilizzi differenti di un software all’apparenza rigidamente orientato alla gestione di determinate problematiche.
    Immaginiamo questa situazione: un’azienda, dotata di un software con il quale gestisce fatturazione, contabilità  e magazzin, opera nel settore dei servizi informatici ed ha la necessità  di monitorare l’ammontare di ore svolte dai vari reparti operativi, ma non vuole dotarsi di un applicativo appositamente strutturato per la gestione delle risorse umane.

    Come gestire il problema con le risorse a disposizione? Utilizzando il modulo magazzino del proprio software gestionale.

    Le varie tipologie di attività  svolte dai vari settori potranno essere codificate come articoli di magazzino, la cui unità  di misura sarà  pari all’ora. In questo modo, all’interno delle fatture di vendita saranno presenti dei dati che permetteranno di effettuare un’analisi relativa all’ammontare di attività  svolta, nel corso di un periodo temporale, dai vari settori.

    L’analisi potrà  essere migliorata in quanto potrà  essere implementata, con facilità , la possibilità  di verificare l’andamento dell’azienda e la coerenza dell’ammontare dell’attività  svolta, con gli obiettivi reddituali annuali.

    Ad inizio anno, oppure per effettuare un’analisi più dettagliata, potrà  essere fatto un carico fittizio di magazzino, contenente il totale delle ore che deve svolgere ogni reparto, per poter ottenere un risultato reddituale soddisfacente. Analizzando il totale delle ore disponibili (carico iniziale – scarico derivante da fatture di vendita) potrà  essere evidenziato lo scostamento dalle previsioni.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Software gestionali: utilizzo creativo inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *