• Carta sì, phishing no!

    È evidente che in questo periodo natalizio (almeno per quanto mi riguarda) il phishing sia incrementato ulteriormente. Vuoi perchè sotto le feste di Natale si è disposti a spendere più denaro, vuoi perchè le maggiori spese ci portano alla continua ricerca di offerte e promozioni.

    Nella fattispecie si è verificato un giro di mail che potrebbe disorientare i possessori di Carta si.

    Il contenuto della mail è quello immediatamente riportato:

    Gentile cliente,

    Avete vinto 250 Euro dal Bonus CartaSi.
    Per ricevere i fondi dovete verificare le vostre informazioni di cliente qui :

    Accedi ai qui verifica i tuei dati per ricevere i tuei 250 Euro !

    L’Assistenza Clienti, dopo over ricevuto la documentazione e aveme verificato la completezza e la veridicita,
    provvedera immediatamente ad attivare i tuei 250 Euro. Verrai informato telefonicamente di tale attivazione.
    Importante: ( Per Utenti quale non Verifica quanto 24 ore rischio perde Bonus)
    Cordiali saluti.

    CartaSi

    Come possiamo vedere dalla mail sono presenti i soliti errori sintattici e lessicali che solitamente le banche (proprio conoscendo il fenomeno del phishing) tentano assolutamente di evitare. In particolare, a differenza di altre ricevute nei giorni scorsi, questa mail non si evidenzia per la particolare correttezza sintattica in quanto, già da un primo sguardo si osservano le frasi scritte in malo modo, parole non accentate, parole non esistenti, mancanza di articoli, ecc.

    Ad ogni modo, lo sappiamo, queste mail vengono inviate a migliaia di utenti tra cui può capitare, per una svista o per la fretta, qualcuno che cade nella trappola.

    Attenzione quindi perchè sembra periodo di proliferazione delle mail di phishing.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Carta sì, phishing no! inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *