• Applicazioni in rete, come misurarne le prestazioni?

    network analysis.jpgChi lavorando nell’IT di un’azienda non ha mai assistito o partecipato a discussioni relative a problemi di lentezza o blocco di applicazioni di rete?

    Alzi la mano chi, lavorando con programmi di rete, non ha mai sentito o pronunciato la frase: “ma come mai la rete è lenta?”. È invece raro ascoltare: “forse un programma rallenta la rete?”.

    Tipicamente – nelle situazioni meno costruttive – chi gestisce la rete accusa chi sviluppa o configura il software di aver prodotto delle “killer application”, che sarebbero lente anche con 10 Gigabit di banda. Viceversa i responsabili degli applicativi sostengono che il loro software è come un treno ad alta velocità  su rotaie per locomotive a vapore.

    Ovviamente escludiamo dalla tematica i guasti hardware e tutti i casi in cui i pc vengano infettati da virus, gli utenti utilizzino programmi di file sharing e che il pc sia sempre connesso a Google Video o YourTube.

    Dovendo render conto di persona della performance di rete mi è capitato spesso di dover provare dove non fosse il problema, e in alcuni contesti si tratta di produrre prove concrete, documentate e convincenti che non mettano in dubbio la propria capacità  di “tuning” della rete Lan e Wan.

    È quindi indispensabile, ove richiesto, dotarsi di strumenti necessari ad un’analisi accurata della performance delle applicazioni in rete.

    Per questo Network General, che ha dato il nome agli “Sniffer” (analizzatori di rete) realizzandone uno dei primi, ha da sempre implementato una gamma di prodotti basati sul proprio Sniffer, altamente professionali ed avanzati, tali da poter “spaccare il capello in quattro” su ogni pacchetto che viaggia in rete.

    Inoltre Network General di recente è stata acquisita da NetScout produttrice di nGENIUS un’altra ben nota suite software per monitorare le prestazioni della rete.

    La sinergia tra le due società  fornisce un’ulteriore scelta di tools per far fronte ad ogni esigenza professionale di “Application and Network Performance Analysis“.

    Ad esempio Netscout propone nGenius Performance Manager:

    • Interfaccia con duecento applicazioni well-known
    • Gestione di applicazioni che utilizzano range di porte come SAP, Citrix or .NET
    • Possibilità  di analizzare anche le proprie applicazioni personalizzate
    • Support Broadcast, multicast and unicast
    • Identificazione delle applicazioni Web-based tramite URLs
    • Integrazione con VoIP, video, instant messaging e peer to peer

    Mentre Network General presenta e rende disponibili in versione di valutazione:

    • Sniffer Portable
      Analizzatore di rete ed applicazioni “Portatile” per notebook e desktop, ideale per la LAN.
    • Sniffer InfiniStream
      Sniffer basato su sonde Hardware che consentono di salvare su file fino a 15 Tera di analisi dati di rete per poi poter produrre grafici storici della performance; dove sia sopratutto necessaio capire “quando” è successo qualcosa; per ambienti complessi LAN e WAN.
    • NetVigil
      Mostra grafici in tempo reale dei tempi di risposta delle applicazioni e della rete ed allerta quando le soglie ottimali non vengano rispettate; ideale per le WAN ad alta criticità .

    Utilizzando le versioni di valutazione è già  chiaro come questi software siano dedicati a specialisti della qualità  della rete e richiedano una conoscenza ben strutturata dei protocolli di networking ed una significativa esperienza nell’utilizzo degli sniffer anche meno professionali.

    È però evidente come, per aziende che hanno a cuore il controllo delle applicazioni business-critical dove il disservizio anche di pochi minuti sia quantificabile in mancato guadagno, questi prodotti siano cuciti su misura.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Applicazioni in rete, come misurarne le prestazioni? inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *