• Android 4.0 Ice Cream Sandwich: tutte le novità 

    Le novità  di Android 4.0 Ice Cream SandwichGoogle ha presentato da Hong Kong il nuovissimo sistema operativo Android 4.0 nome in codice Ice Cream Sandwich. Nel corso della presentazione, forse un po’ troppo tecnica, Google ha mostrato le novità  del suo sistema operativo per dispositivi mobili che compie un balzo in avanti davvero notevole.

    Ice Cream Sandwich rappresenta il punto di congiunzione tra gli smartphone Android e i Tablet Honeycomb.
    Lo si nota anche dalla nuova UI grafica, ma al di la degli aspetti estetici l’importanza è a livello tecnico. Da oggi, infatti, gli sviluppatori potranno concentrarsi su un solo kit di sviluppo e realizzare applicazioni universali adatte sia per gli smartphone che per i futuri Tablet Pc.

    Nel dettaglio, Ice Cream Sandwich dispone di una nuova UI grafica molto più curata graficamente e dotata di accelerazione hardware: dunque, finalmente i lag nello scorrere le home page dovrebbero diventare solo un pallido ricordo.
    Nuovi i widget e tutti nuovi i menu interni. Le applicazioni native risultano finalmente molto più curate e professionali.

    Anche il lockscreen cambia: sarà  possibile sbloccare il telefono direttamente puntando la fotocamera anteriore dello smartphone verso di noi. Android 4.0 include infatti nativamente un sistema di riconoscimento di volti. Tuttavia durante la presentazione, questa caratteristica ha mostrato qualche intoppo di troppo, ma siamo comunque solo all’inizio del suo sviluppo.

    Tra le molte novità  della UI grafica segnaliamo la scomparsa della necessità  di tasti fisici (tutti i nuovi prodotti Android con ICS non avranno tasti fisici) e l’importazione da Honeycomb del particolare tasto “schede” che mostra tutte le ultime applicazioni aperte.
    Nuovo è il browser finalmente utilizzabile anche in modalità  desktop per aprire i siti web nel loro formato nativo e non nella loro versione mobile, spesso lacunosa.

    Nuove anche le applicazioni contatti, Gmail e posta che ricordano molto quelle viste su Honeycomb. Grande poi il lavoro fatto sull’ottimizzazione del sistema per migliorare velocità , reattività  e uso del multitasking.

    Android 4.0 Ice Cream Sandwich su Galaxy Nexus a metà  novembre, mentre non si sa ancora nulla per gli altri dispositivi Gingerbread oggi in commercio.

    Va detto che Google ha confermato che ICS, sebbene studiato per schermi con risoluzione HD, è comunque installabile su tutti i dispositivi Gingerbread.
    La palla passa a questo punto ai produttori.

    Se vuoi aggiornamenti su Android 4.0 Ice Cream Sandwich: tutte le novità  inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *