• Tabella spese con il wizard di OpenOffice Base

    Se non siamo pratici di OpenOffice.org Base, ma vogliamo comunque creare una tabella di inserimento delle spese, possiamo affidarci al wizard di questo database.

    Per prima cosa dobbiamo generare il database: dalla maschera principale di OpenOffice.org selezioniamo “Database” per avviare la procedura guidata.

    Spuntiamo l’opzione “Create new database” e facciamo clic su “Next”, quindi accertiamoci che sia selezionata la voce “Open the database for editing” e clicchiamo sul pulsante “Finish”. Ci verrà chiesto di dare un nome al database e di salvarlo nella cartella desiderata.

    Nella finestra del database, dobbiamo ora aggiungere la tabella e per questa operazione ci facciamo assistere dalla procedura guidata; clicchiamo su “Use Wizard to Create Table”.

    Si aprirà una nuova finestra nella quale potremo scegliere fra diverse tabelle dalle quali attingere i campi che ci interessano. Fra quelle “Business”, nelle “Sample Tables”, selezioniamo “Expenses” e con un clic sul tasto “>>” per inserire tutti i campi elencati.

    Facciamo clic su “Finish” per aprire la tabella in modalità inserimento senza modificare le caratteristiche dei singoli campi.

    Diversamente facciamo clic su “Next” per passare alla videata successiva e modificare i campi, secondo le specifiche che intendiamo conferire loro.

    Con questa procedura la tabella è praticamente già realizzata e pronta per essere popolata con i dati. In qualunque momento dalla finestra principale del database si può modificare la tabella eliminando o aggiungendo campi, aprendola in modalità struttura.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Tabella spese con il wizard di OpenOffice Base inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *