• Validazione dei dati in Excel

    Un modo molto utile per evitare che gli utenti di un foglio Excel, da noi preparato, inseriscano dei dati non consentiti è quello di usare la funzione Convalida Dati.

    Questa funzione crea un menù a tendina che permette la scelta di valori prestabiliti, e nel caso di immissione di valori diversi restituisce un messaggio d’errore.

    In un foglio inseriamo i valori che vogliamo che l’utente scelga. Li selezioniamo e gli assegniamo un nome: per farlo è sufficiente la zona dove compare il nome della prima cella (ad esempio A1), inserire il nome scelto e battere Invio.

    Poi, anche in un altro foglio, selezioniamo la cella alla quale vogliamo creare il menu a tendina e andiamo nella scheda Dati, selezioniamo alla voce Strumenti Dati il menù Convalida Dati.

    I criteri di convalida sono diversi, noi per il momento ci limitiamo a selezionare l’Elenco.

    Alla voce Origine inseriamo come valore =NOME ASSEGNATO (dove nome assegnato è il nome dato in precedenza); sarà inoltre possibile assegnare un messaggio di input che si attiverà al passaggio del mouse sulla cella impostata: in questo modo l’utente saprà che deve limitarsi a scegliere tra le opzioni previste. L’ultima opzione disponibile è la creazione di un messaggio d’errore qualora l’utente provi ad inserire un valore diverso. Nella terza scheda Messaggio di errore della finestra Convalida dati è possibile inserire il messaggio che vogliamo che compaia quando l’utente viola le regole impostate.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Validazione dei dati in Excel inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenti

    1. antonio dice:

      grazie del consiglio, ne farò tesoro.

    2. mario dice:

      veramente utile!

    3. lorenzo dice:

      come faccio a far si che nella tendina di scelta io possa, digitando una o pù lettere, fare in modo che excel mi proponga automaticamente quello che è contenuto dentro la tendina. In altre parole, se devo cercare “zucca” all’interno di un elenco lungo 100 parole, è chiaro che “zucca” starà alla fine. Quindi io devo scorrere la tendina fino in fondo. Ho notato che digito “z” o “zu” non succede nulla. A me piacerebbe che facendo quello che ho appena detto, excel mi faccia accedere in automatico alla tendina nel porzione di parole piu vicina alle lettere richiamate. Sperod di essermi spiegato!
      grazie!!!

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *