• Telefonate e sms “sicuri”: comunicazioni cifrate con Caspertech

    Caspertech, sicurezza anche sui cellulariIn un settore sempre altamente competitivo come quello della piccola e media impresa, la protezione delle comunicazioni rappresenta un problema decisamente rilevante.

    Un’idea innovativa, una strategia o una decisione che non devono essere divulgate, infatti, possono sempre correre il rischio di essere intercettate da concorrenti per scopi illeciti.

    L’assenza di tutela della privacy può dunque vanificare irrimediabilmente un progetto, compromettendone il risultato economico. È quindi importante poter contare su soluzioni specifiche proposte da aziende specializzate nel settore della sicurezza delle comunicazioni. Magari italiane.

    Andando avanti nella nostra “promozione” di prodotti made in Italy, così, stavolta parliamo di Caspertech, una dinamica azienda nata all’interno dell’Incubatore del Politecnico di Torino, che su occupa proprio delle tematiche di protezione e riservatezza delle comunicazioni mobili.

    Il software Cryptech sullo schermo di un cellulareIl sistema software sviluppato si chiama Cryptech e si pone l’obiettivo di proteggere le comunicazioni in fonia nei dispositivi GSM operanti con il sistema operativo Windows Mobile. Esso viene proposto anche in abbinamento con palmari e smartphone, come il Qtek 8500, l’HTC S710 e l’HTC Touch.

    Come funziona il cosiddetto criptofonino? Si utilizza un processo di criptazione di tipo peer to peer, cioè da cellulare a cellulare, che non si appoggia quindi ad alcun server intermedio.

    La voce viene codificata con un avanzato algoritmo di cifratura chiamato AES256. Viene quindi generata una chiave composta da un insieme di caratteri che si unisce ai dati identificandoli con una firma digitale univoca. Al momento della ricezione i dati stessi vengono decifrati con un’apposita chiave di decodifica per essere poi ritrasformati in fonia.

    Software per criptare SMS

    Alla rete GSM giungono dati cifrati garantendone la massima riservatezza e possono essere così letti solo da un altro criptofonino. Le chiavi digitali di criptazione possono essere generate sia dall’utente che in modalità  automatica e sono protette tramite una password.

    A completamento, Caspertech offre anche un software per la cifratura degli SMS, con autenticazione all’accesso per garantire la sicurezza del mittente e del destinatario. Il tool è compatibile con qualsiasi operatore e si integra con la rubrica telefonica.

    Un sistema da prendere in considerazione, se si vuole intervenire sulla sicurezza aziendale in maniera più mirata e organica.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Telefonate e sms “sicuri”: comunicazioni cifrate con Caspertech inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenti

    1. Fabio dice:

      Esistono applicativi nettamente superiori…

      http://speech.dia.unisa.it/it/index.htm

    2. fabio1987 dice:

      per me sono soldi buttati: dal sito
      http://www.cryptophone.de puoi scaricare un
      software gratuito per cellulari con windows
      mobile che li rende identici ai “criptofonini”.
      danno anche i sorgenti per verificare
      l’efficacia della protezione

    3. mario dice:

      Fabio,
      smettila di fare pubblicità  a cryptophone, io l’ho provato e non riuscivo a sentire nulla.
      Sono andato a Torino, ho provato il criptofonino e l’ho comprato subito. Costa meno, si sente meglio di una telefonata in chiaro e, mi intercettassero, saprei dove andare per vantare i miei diritti.
      La soluzione speech non riesco a comprarla,saranno i soliti studenti che hanno anticipato la notizia su un prodotto non ancora in commercio.

    4. Io invece sono andato a San Marino e ho provato ZRTP di Philip Zimmemrmann. Fantastico, nettamente superiore a tutti i cellulari criptati visti fino ad oggi

    5. Non funziona dice:

      Ho provato anche io ZRTP ma funziona solo in condizioni particolari… è ancora troppo presto per usarlo in maniera affidabile.

    6. Perchè lei che sostiene di avere provato ZRTP non si firma?
      Anzi si firma con il link del nostro sito ed il testo “non funziona”. Questo mi sembra proprio un comportamento vigliacco, per usare un eufemismo.
      Forse perchè rappresenta qualche azienda concorrente?
      Che magari è rimasta indietro nello sviluppo di una soluzione VoIP cifrata e si sente stretta all’angolo?
      Mi scriva se le cose non stanno così.
      Noi come società , siamo indipendenti dai produttori software ed hardware, e testiamo da anni soluzioni cripto mobili su linea CSD e da mesi su linea dati EDGE/UMTS/HSDPA. In funzioni dei nostri test, consigliamo poi i clienti ad acquistare l’una o l’altra soluzione.
      L’usabilità  di queste ultime soluzioni VoIP è nettamente superiore. Al punto che, come immagino lei ben sappia, aziende leader nel mondo quali l’israeliana Snapcom stanno andando in quella direzione.
      Non è affatto vero che il client VoIP da noi commercializzato e che integra il protocollo ZRTP di Philip Zimmermann funziona solo in certe condizioni. E non è vero soprattutto in relazione a qualsiasi software di cifratura che impiega la linea dati CSD, che come è noto ha dei forti limiti.

      Se lo desidera, è invitato ad un test presso la nostra sede.

      Saluti.

      Extra Large Srl

      Luigi Camporesi

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *